I sintomi delle malattie veneree

Malattie veneree

0
320

HIV

La stanchezza e la debolezza a lungo termine sono allarmanti, possono anche indicare una infezione con il virus HIV, questa passa attraverso i fluidi vaginali, sangue, sperma e latte materno. L’infezione si trasmette tramite contatto sessuale  vaginale o anale con una persona portatrice  o tramite lo scambio di un ago  infetto. Ad alcune persone il virus può’ rimanere nel corpo in forma latente  per 10 o 20 anni prima che si trasformi in AIDS. I sintomi dell’infezione sia nelle donne che negli uomini  sono: sudorazioni  notturne,  difficoltà di concentrazione, tosse secca, cefalee, stanchezza, dolori muscolari, debolezza nelle gambe, perdita di peso, nausea. nelle donne appaiono anche infezioni vaginali e disturbi mestruali.

Clamidosi

L’infezione con Chlamydia trachomatis colpisce l’uretra negli uomini e il canale cervicale e gli organi riproduttivi nelle donne, si trasmette tramite atto sessuale non protetto.  A 50% dei uomini e 75% delle donne, l’infezione  e’ asintomatica,  a chi invece si manifesta, i primi sintomi si possono osservare  dopo 2-3 settimane dal atto. Nelle donne compaiono bruciori e dolori  durante l’urinazione, pruriti, urina torbida,  perdite vaginali anomale, dolori addominali, febbre, stanchezza. Oltre ai bruciori durante la orinazione, gli uomini  hanno anche delle perdite acquose e delle croste sulla teste del organo sessuale.

Sifilide

Malattia infettiva e contagiosa,  causata dal batterio Treponema pallidum, si trasmette tramite atto sessuale  non protetto  e anche da madre al figlio( donne incinte infette). Nella prima fase compare il dolore, seguono delle lesioni al livello della bocca, vagina, febbre alta e anche epatite.  I  sintomi sono molto lenti, possono durare anche tutta la vita, il 15% delle persone infette arrivano all’ultimo stadio quello in cui tutti gli organi si deteriorano, se non trattato.

Gonoreea

Secondo istituti di ricerca e’ la malattia più diffusa , e’ causata dal batterio Neisseria gonorrheae e tra i sintomi più comuni negli uomini  si contano le secrezioni uretrali purulenti, soprattutto al mattino, infiammazione dei testicoli. Nelle donne sono comuni infiammazioni del colo uterino, può provocare  parto prematuro e portare a sterilita.

SHARE

LEAVE A REPLY