• QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI

I Nostri Sponsor

Parma, 19-22 Maggio. 50° Congresso Nazionale della Società dei Neurologi, Neurochirurghi e Neuroradiologi Ospedalieri

"Il 50° Congresso Nazionale della Società di Neuroscienze Ospedaliere ha sia il compito di continuare la tradizione SNO nell’offrire in poche giornate di congresso un aggiornamento puntuale sui tutti i maggiori campi d’interesse della Neurologia, Neurochirurgia e Neuroradiologia, che quello di proporre un bilancio sui primi cinquant’anni della società e una proposta di sviluppo per il futuro.
La forza sia della società che del congresso è la particolarità, unica nel panorama italiano, di poter offrire, proprio per la multidisciplinarietà che la caratterizza, punti di contatto tra le tre specialità in ogni seduta del congresso".

"In questo modo vengono affrontati tutti i maggiori settori della patologia neurologica: patologie vascolari, oncologiche, traumatiche, degenerative, sclerosi multipla, neuromuscolari, con relazioni che si sviluppano dal tema delle basi genetiche a quelli degli aspetti clinici e terapeutici, della diagnostica neuroradiologica, e, dove possibile, delle procedure chirurgiche e neuro interventistiche.
Questo permette sia ai Neurologi, che ai Neurochirurghi e Neuroradiologi l’acquisizione di nozioni ed aggiornamenti oltre il proprio specifi co campo d’interesse, indispensabile per una vera cultura in neuroscienze. Inoltre tutti gli argomenti vengono affrontati con un taglio pratico, necessario per chi lavora quotidianamente sul malato, con la consapevolezza che l’aggiornamento e la cultura, per gli ospedalieri, devono partire dai problemi clinici ed essere sviluppati in base alle linee guida e alle evidenze scientifi che, e ampliati con possibili spunti per progettare la futura ricerca".

"Si sono voluti inoltre ampliare i confi ni delle neuroscienze, confermando scelte già fatte in passato, con un invito alle società scientifi che dei Neurosonologi vicine alle neuroscienze, poiché ormai la neurosonologia è integrata nei reparti di neurologia e nei servizi di neurofi siologia, ed è un importante strumento dei neurologi che trattano patologia vascolare".

"Sono state coinvolte le società dei Neuroriabilitatori, con i quali si lavora quotidianamente nei reparti e sui quali si basa la continuità di cura dei pazienti. Coinvolti anche i colleghi Neurologi ambulatoriali, che assicurano buona parte della continuità assistenziale per i pazienti con le patologie più rilevanti. Non potevano mancare sedute dedicate agli infermieri di neuroscienze, ai tecnici di neurofi siopatologia, neuroradiologia, che sono parte portante delle neuroscienze. Senza la loro professionalità e la qualità nel loro lavoro non vi può essere qualità nel lavoro medico. Inoltre le associazioni di malattia hanno un loro spazio per l’importanza del volontariato nell’assistenza e nella promozione dei temi delle neuroscienze, e a volte nel sostegno diretto delle strutture ospedaliere e di ricerca".

"E alla fine si è dato spazio ad argomenti più organizzativo-manageriali, come l’ospedale per intensità di cure, la neurologia d’urgenza, l’accreditamento, poiché è su questi temi che si sta sviluppando la progettazione dei reparti di neuroscienze del futuro ed è su questi temi che è necessario che vi sia una progettualità degli operatori.
La SNO deve saper rispondere alle diffi coltà economiche che si prospettano per il futuro opponendo impegno, qualità, meritocrazia, capacità di proposta e collaborazione".

Il Presidente del Congresso
DOTT.SSA DONATA GUIDETTI

COMITATO SCIENTIFICO NAZIONALE
IL CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA SNO

Presidente: MARCELLO BARTOLO

Past President
DOMENICO CONSOLI

Vice-Presidente Neurologo
GIUSEPPE NERI

Segretario
DAVIDE ZARCONE

Vice-Presidente Neurochirurgo
FAUSTO VENTURA

Vice-Presidente Neuroradiologo
ENRICO COTRONEO

Tesoriere
DONATA GUIDETTI

Consiglieri
MASSIMO DE BELLIS, CLAUDIO GASPERINI, MAURIZIO MELIS, MARIA GRAZIA PISCAGLIA, MARINA RIZZO, VINCENZO ROSSI, ANGELO TABORELLI, ANTONINO VECCHIO, BRUNO ZANOTTI

Segreteria scientifica:

GIANNI DE BERTI -Reggio Emilia
REZA GHADIRPOUR -Reggio Emilia
CORRADO IACCARINO -Parma
PAOLO IMMOVILLI -Piacenza
NICOLA MORELLI -Piacenza
GIANNI PAVESI -Parma
PAOLO PIAZZA - Parma
ANTONELLA PORCARI - Piacenza
EMILIO TERLIZZI -Piacenza
Tel. 0523 303310 - 303307 - Fax 0523 303322 - e-mail: d.guidetti@ausl.pc.it

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Avenue Media
Via Riva Reno 61 - 40122 Bologna
Tel. 051 6564300 - Fax 051 6564334
congressi@avenuemedia.eu - www.avenuemedia.eu

Relatori e Moderatori

ABRIGNANI M. MARSALA (TP)
ACAMPORA S. POZZILLI (IS)
AGATI R. BOLOGNA
AGOSTONI E. MILANO
AGUGGIA M. NOVI LIGURE (AL)
ALBANESE A. MILANO
ALEMÅ G. ROMA
ALFIERI P. NAPOLI
ALIPRANDI A. LECCO
ALLOCCA S. NAPOLI
AMATO A. BOLOGNA
ANDREOLI L. BRESCIA
ANDREULA C.F. BARI
ANGELINI C. PADOVA
ANTONACCI L. PISA
ANTONINI A. MILANO
ARBUSTINI E. PAVIA
ARDISSINO D. PARMA
ARMENTANO A. COSENZA
ARVEDI P. PIACENZA
ASSIETTI R. MILANO
ATTOLINI M. REGGIO EMILIA
AUTERI W. COSENZA
BAIONI C. ROMA
BALDI P.G. PARMA
BARACCHINI C. BASSANO DEL GRAPPA (VI)
BARATTI M. CARPI (MO)
BARBARINI L. LECCE
BARBATO G. NAPOLI
BARICHELLA M. MILANO
BARTOLO M. POZZILLI (IS)
BARUZZI A. BOLOGNA
BARUZZI C. PIACENZA
BASSI P. MILANO
BATTAGLIA M.A. GENOVA
BELLO L. MILANO
BELLOCCHI S. COMO
BENERICETTI E. PARMA
BERTOLOTTO A. ORBASSANO (TO)
BIANCHI A. AREZZO
BIANCHI A. PIACENZA
BISTAZZONI S. POZZILLI (IS)
BLUNDO C. ROMA
BOCCARDO M. PIETRALIGURE (SV)
BONALDI G. BERGAMO
BONATI A. PARMA
BONCINELLI E. MILANO
BONI N. PARMA
BONITO V. BERGAMO
BONUCCELLI U. PISA
BORRELLI M. FERRARA
BORTOLUZZI M. BRESCIA
BOSSI L. MILANO
BRAUN H.C. ROVERETO (TN)
BROGGI G. MILANO
BUCCINO G. PARMA
BURLINA A. BASSANO DEL GRAPPA (VI)
BUSSONE G. MILANO
CAFFARRA P. PARMA
CAGGIA E. RAGUSA
CAIAZZO P. NAPOLI
CALBUCCI F. BOLOGNA
CALIGARI M. PAVIA
CALLEGARINI C. RAVENNA
CALLOVINI G. ROMA
CALZETTI S. PARMA
CAMMARATA P. PIACENZA
CANGIALOSI R. NAPOLI
CANNAS A. CAGLIARI
CANTINI A.G. PRATO
CANTORE G. POZZILLI (IS)
CAPRA C. CAGLIARI
CARACCI G. ROMA
CARAPELLA C. ROMA
CARISI S. VARESE
CARLINO S. POZZILLI (IS)
CAROLEI A. L’AQUILA
CARRÀ R. PIACENZA
CARRARO N. TRIESTE
CASASCO A. MADRID (SPAGNA)
CASONI F. MODENA
CASSANO D. NOCERA INFERIORE (SA)
CASTELLI V. PARMA
CAVALLO M. FERRARA
CAVALLO M.G. TORINO
CAVANNA L. PIACENZA
CELANI M.G. PERUGIA
CERRATO P. TORINO
CEVOLI S. BOLOGNA
CHIARINI M. BRESCIA
CHIÒ A. TORINO
CHIODOGRANDI F. TRIESTE
CICCONE A. MILANO
CINOTTI R. BOLOGNA
CIUCCI G. RAVENNA
COLA S. REGGIO EMILIA
COLEMAN M.R. CAMBRIDGE (REGNO UNITO)
COLOMBO A. DESIO (MI)
CONIGLIO M.G. MATERA
CONSOLI D. COSENZA
CONTI C. MESTRE (VE)
CORBO M. MILANO
CORNELIO F. MILANO
CORRIERO G. COSENZA
CORSI F.M. ROMA
COSOTTINI M. PISA
COSSU G. CAGLIARI
COSTANZO E. CATANIA
COTRONEO E. ROMA
COTTONE S. PALERMO
CRESPI M. LECCO
CRESPI V. VIMERCATE (MB)
CRISI G. PARMA
CROSETTI S. GENOVA
CUMBO E. CALTANISSETTA
CURATOLA L. SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP)
CUSI C. MILANO
D’ALESSANDRO R. BOLOGNA
D’ALIBERTI G. MILANO
D’AMICO D. MILANO
D’ANGELO V. SAN GIOVANNI ROTONDO (FG)
D’APRILE P. BARI
DATTOLA R. MESSINA
D’AVELLA D. PADOVA
DE BELLIS M. NAPOLI
DE BERTI G. REGGIO EMILIA
DE FALCO F. NAPOLI
DE FALCO R. POZZUOLI (NA)
DE GRANDIS D. ROVIGO
DE MARINIS P. NAPOLI
DEFANTI C.A. MILANO
DEL CORSO F. FIRENZE
DEL SETTE M. LA SPEZIA
DELITALA A. ROMA
DI BATTISTA G. ROMA
DI PAOLA A. RAGUSA
DONATI R. CESENA
DOROTEA F. UDINE
D’ORSI G. POZZILLI (IS)
DRAGANI M. PESCARA
DUCATI A. TORINO
ELEFANTE R. NAPOLI
ELIA M. TROINA (EN)
ENGLARO B. LECCO
FABBRI A. FORLÌ
FALCONI B. BRESCIA
FARISELLI L. MILANO
FELS A. NAPOLI
FERINI STRAMBI L. MILANO
FERRARESI S. ROVIGO
FERRARI T. PARMA
FERRI R. TROINA (EN)
FERRO S. BOLOGNA
FILICE A. REGGIO EMILIA
FILIPPINI G. MILANO
FIORAVANTI A. BOLOGNA
FIUMARA E. PALERMO
FLORIO C. NAPOLI
FOGAR P. MONFALCONE (GO)
FORNARI F. PIACENZA
FRANCHINI A. MILANO
FRANCO A. NAPOLI
FRANK G. BOLOGNA
FRANZINI A. MILANO
FRATI A. LATINA
FRATTARELLI M. CESENA
FREDIANI F. BERGAMO
FRICIA M. CATANIA
GAGLIO R.M. AGRIGENTO
GALLERINI S. GROSSETO
GALLO E. TORINO
GALLOSTI L. ROVERETO (TN)
GALLUCCI M. L’AQUILA
GASPARRO A.M. PALERMO
GASPARINI M. MILANO
GASPERINI C. ROMA
GATTI A. MILANO
GELATI L. PIACENZA
GENITORI L. FIRENZE
GENTILI C. PISA
GERACI F. PIACENZA
GERALDINI C. ROMA
GHADIRPOUR R. REGGIO EMILA
GHEZZI A. GALLARATE (VA)
GHIDONI E. REGGIO EMILIA
GIACANELLI M. ROMA
GIACOMINI G. SIENA
GIGLI G.L. UDINE
GIGLIA L. CALTANISETTA
GIOBBE D. TORINO
GIOMBELLI E. PARMA
GIORGI C. TERNI
GIUNTA V. VIBO VALENTIA
GODANO U. CAGLIARI
GORZA K. MONZA (MB)
GRECO G. CARPI (MO)
GRILLEA G. POZZILLI (IS)
GUGLIERI R. PIACENZA
GUIDA F. MESTRE (VE)
GUIDETTI D. PIACENZA
GUIDI M. ANCONA
GUIDI L. EMPOLI
GUIZZARDI G. FIRENZE
GUIZZETTI G.B. BERGAMO
HABETSWALLNER F. NAPOLI
HOUDART E. PARIGI (FRANCIA)
IACCARINO C. PARMA
IMBERTI D. PIACENZA
IMMOVILLI P. PIACENZA
INCHINGOLO V. SAN GIOVANNI ROTONDO (FG)
INGHILLERI M. ROMA
INNOCENZI G. POZZILLI (IS)
INZITARI D. FIRENZE
IORI I. REGGIO EMILIA
JANDOLO B. ROMA
LA VIA A. MESSINA
LANZA P.L. COSENZA
LANZILLO B. TELESE TERME (BN)
LAURIA G. MILANO
LEFEMINE M.T. REGGIO EMILIA
LEONARDI M. BOLOGNA
LIMONI P. BOLOGNA
LO PRESTI F. MESSINA
LOMBARDI B. PRATO
LONGHI P. NAPOLI
LONGHI M. VERONA
LONGONI M. LECCO
LORUSSO L. CHIARI (BS)
LOTTA S. PIACENZA
LUCCI B. UDINE
LUSENTI F. LECCO
MALFERRARI G. REGGIO EMILA
MANDRIOLI J. MODENA
MANGIAFICO S. FIRENZE
MANICARDI V. REGGIO EMILIA
MANNI R. PAVIA
MANTEGAZZA R. MILANO
MANZONI G.C. PARMA
MARANZANO E. TERNI
MARCELLO N. REGGIO EMILIA
MARCONI R. GROSSETO
MARIETTA M. MODENA
MARINONI M. FIRENZE
MARTINELLI P. BOLOGNA
MARTINOLI C. GENOVA
MARZOCCHI G.L. FERRARA
MASCARI C. BOLOGNA
MASCHIO M. ROMA
MASCOLO A. PIACENZA
MASTRONARDI L. ROMA
MATTALIANO A. PALERMO
MAURO A.M. CESENA
MAZZA L. PIACENZA
MAZZETTA M. SONDALO (SO)
MECO G. ROMA
MELAZZINI M. MILANO
MELIS M. CAGLIARI
MENEGHETTI G. PADOVA
MENOZZI R. PARMA
MERLI R. BERGAMO
MICHELI F. PIACENZA
MICHELUCCI R. BOLOGNA
MICHIELETTI E. PIACENZA
MICIELI G. MILANO
MISEROCCHI D. RAVENNA
MITCHELL A. BRUXELLES (BELGIO)
MOCCIA L. NAPOLI
MOELLER J. CAGLIARI
MOGLIA A. PAVIA
MOLTENI F. COSTA MASNAGA (LC)
MONTANARI E. FIDENZA (PR)
MORANDI L. MILANO
MORELLI N. PIACENZA
MORETTO G. VERONA
MOTTI L. REGGIO EMILIA
MOTTO C. MILANO
MUSI I. PIACENZA
MUTO M. NAPOLI
NAPOLETANO V. MONOPOLI (BA)
NERI W. FORLÌ
NERI G. ROMA
NICHELLI P. MODENA
NICOLATO A. VERONA
NICOLETTI G.F. CATANIA
NIZZOLI V. REGGIO EMILIA
NOBILI L. MILANO
NORDERA G. ARCUGNANO (VI)
ORLANDI G. PISA
OSLER M. PADOVA
OTTONELLO G.A. GENOVA
PACE A. ROMA
PANTONI L. FIRENZE
PAOLUCCI S. ROMA
PARATI E. MILANO
PAREYSON D. MILANO
PARRINO L. PARMA
PASQUALIN A. VERONA
PASSARELLA B. BRINDISI
PECI N. PATERNÒ (CT)
PEDEMONTE E. GENOVA
PERINI M. GALLARATE (VA)
PERTICONI G. PERUGIA
PETRUCCI L. ROMA
PIAZZA P. PARMA
PICCININI G. PARMA
PICKARD J. CAMBRIDGE (REGNO UNITO)
PIERANGELI E. TARANTO
PINNA G. MODENA
PIPITONE G. PARMA
PISANO F. VERUNO (NO)
PISCAGLIA M.G. VELLETRI (RM)
POLIZZI B.M. ROMA
PORRO A. BRESCIA
POZZATI E. BOLOGNA
POZZILLI C. ROMA
PRATI P. UDINE
PRIMERANO V. GENOVA
PRINCIPI M. TERNI
PROCACCIANTI G. BOLOGNA
PROVINCIALI L. ANCONA
QUATRALE R. FERRARA
QUILICI L. MILANO
RAIELI V. PALERMO
RASI F. RAVENNA
RAZZINI C. BRESCIA
RICCI S. PERUGIA
RICCIARDI G.K. VERONA
RIGHETTI E. PERUGIA
RIZZI R. REGGIO EMILIA
RIZZO M. PALERMO
RODOLICO F. CATANIA
ROMANO A. PARMA
ROMEO A. MILANO
RONGA B. NAPOLI
ROSSI V. NAPOLI
RUBBOLI G. BOLOGNA
RUBINO C. PALERMO
RUDÀ R. TORINO
RUFFINI L. PARMA
SACCAVINI M. PARMA
SACCHETTI M. ROMA
SACQUEGNA T. BOLOGNA
SADUN F. ROMA
SALMAGGI A. MILANO
SALSA F. BASSANO DEL GRAPPA (VI)
SALVARANI C. REGGIO EMILIA
SALVINI PORRO G. MILANO
SAMUELI C. VENEZIA
SANGIORGI S. ROMA
SANGUIGNI S. SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP)
SANTILLI I. MILANO
SAVI M. REGGIO EMILIA
SCAGLIONI A. FIDENZA (PR)
SCARANO E. NAPOLI
SCARZELLA L. TORINO
SCERRATI M. ANCONA
SCHIANCHI I. PARMA
SCHOENHUBER R. BOLZANO
SCIARRONE G. MESSINA
SCIENZA R. PADOVA
SCIOLLA R. ORBASSANO (TO)
SERRATI C. IMPERIA
SERVADEI F. PARMA
SERVIDEI S. ROMA
SHERKAT S. ROMA
SILINGARDI M. REGGIO EMILIA
SILVANI A. MILANO
SIMONETTI L. BOLOGNA
SIMONETTI F. MILANO
SIMPATICO S. NAPOLI
SIRABELLA G. NAPOLI
SIRONI V. MILANO
SKRAP M. UDINE
SMANIA N. VERONA
SOLERO C.L. MILANO
SORBI S. FIRENZE
SPECIALE G. ROMA
SPINAZZI M. PADOVA
STAFFA G. RAVENNA
STAROPOLI C. MESSINA
STERZI R. MILANO
STOCCHI F. ROMA
STURIALE C. BOLOGNA
TABORELLI A. COMO
TAGLIAFICO A. GENOVA
TAGLIAVINI F. MILANO
TAMAROZZI R. FERRARA
TAMMA F. ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
TARICCO M. BOLOGNA
TERLIZZI E. PIACENZA
TERZANO M.G. PARMA
TINCHELLI S. PARMA
TOLA M.R. FERRARA
TORTA R. TORINO
TROISI A.A. NAPOLI
TURAZZI S. VERONA
VALENTINO M.L. BOLOGNA
VALLONE S. MODENA
VALVASSORI L. MILANO
VALZANIA F. MODENA
VASINI F. PARMA
VECCHIO A. VIBO VALENTIA
VENTURA F. CATANIA
VERGNA S. FIRENZE
VERSARI P. ALESSANDRIA
VIDALE S. COMO
VILLANI G.Q. PIACENZA
VITIELLO V. NAPOLI
VOLTERRANI D. PISA
ZACCARA G. FIRENZE
ZAFFARONI M. GALLARATE (VA)
ZAMBONI G. OXFORD (REGNO UNITO)
ZAMPOLINI M. FOLIGNO (PG)
ZANFERRARI C. PARMA
ZANINELLI A. FIRENZE
ZANOTTI B. UDINE
ZANUSSO G. VERONA
ZAPPIA M. CATANIA
ZARA F. GENOVA
ZARCONE D. GALLARATE (VA)
ZAROLA F. ROMA
ZAVARONI D. PIACENZA
ZOLI A. MILANO
ZONERI P. CARPI (MO)
ZUCCONI M. MILANO
ZYLBERMAN R. ROMA

PROGRAMMA SCIENTIFICO

MERCOLEDI’ 19 MAGGIO
MATTINO
SALA VERDI
10.00 - 13.30 RIUNIONE CONGIUNTA SIMFER-SIRN-SNO
Moderatori: S. LOTTA, R. DATTOLA, M.G. PISCAGLIA
10.00 Intervento riabilitativo precoce - M. TARICCO
10.30 Quale intensità nella riabilitazione - S. PAOLUCCI
11.00 Constrain Induced Movement Therapy - N. SMANIA
11.30 Riabilitazione e nuove tecnologie - M. SACCAVINI
12.00 Cammino precoce con supporto di Carico - F. MOLTENI
12.30 Intervento riabilitativo in fase cronica:
come mantenere il livello raggiunto- B. LOMBARDI
13.00 Discussione
SALA BODONI
10.00 - 12.30 RIUNIONE FIAN
CONTINUITÀ ASSISTENZIALE IN ITALIA - BISOGNI E
PROPOSTE DELLE ASSOCIAZIONI DI PAZIENTI E FAMILIARI
Saluto di benvenuto: M. BARTOLO,Presidente SNO
M. OSLER, Presidente FIAN
Moderatori: G. NERI, M. RIZZO
10.15 Ass. Italiana Lotta Ictus Cerebrale - M. SACCHETTI
10.30 Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofi ca - M. MELAZZINI
10.45 Associazione Italiana Sclerosi Multipla - M.A. BATTAGLIA, A. LA VIA
11.05 Parkinson Italia - L. BOSSI
11.20 Alzheimer - G. SALVINI PORRO, A. DI PAOLA
11.40 Associazione Italiana Neuropatie Periferiche - M. OSLER
11.55 Federazione Nazionale Associazioni Traumi Cranici - P. FOGAR
12.10 Discussione
12.30 Conclusioni
10 L Congresso Nazionale SNO
PARMA, 19 - 22 MAGGIO 2010
12.30 - 12.40 COMUNICAZIONE SUL TEMA
ALICE, Associazione Lotta Ictus Cerebrale: il programma dell’Emilia Romagna
per la prevenzione, la cura e l’assistenza ai pazienti post stroke
A. NUCERA* E IL GRUPPO ALICE DELLE SEDI EMILIA ROMAGNA
*STROKE UNIT, U.O.C. DI NEUROLOGIA, AZ. OSP. S. MARIA NUOVA DI REGGIO EMILIA
SALA DECO’
CORSO CONGIUNTO A.N.I.N.-SNO
INNOVAZIONI ORGANIZZATIVO-ASSISTENZIALI
E TECNOLOGICHE NELLE NEUROSCIENZE
09.30 Registrazione partecipanti
09.50 Apertura dei Lavori e Saluto delle Autorità
10.10-12.40 I SESSIONE
Moderatori:G. GIACOMINI, C. RAZZINI
10.10 Il Dipartimento di Neuroscienze a diversa intensità di cura: l’esperienza di Parma

- G. PIPITONE
10.30 Riabilitazione del paziente mieloleso - P. CAMMARATA
10.50 Il paziente neurochirurgico e la sua riabilitazione - M. MAZZETTA
11.10 No shaving nel paziente neurochirurgico: la gestione infermieristica, benefici e complicanze

- S. VERGNA
11.30 Innovazioni tecnologiche nel comparto operatorio
della Neurochirurgia

- V. CASTELLI
11.50 Il supporto all’alimentazione della persona disfagica post ictus:
analisi di differenti realtà assistenziali

- E. GALLO
12.10 Dibattito
12.40 - 13.30 Lunch

SALA PUCCINI
INCONTRO GIOVANI SNO
LE URGENZE IN NEUROLOGIA: IL PUNTO DI VISTA DEI GIOVANI E L’INTERFACCIA CON IL SISTEMA DELL’EMERGENZA-URGENZA
10.00 Introduzione - E. AGOSTONI, A. VECCHIO
10.10-13.15 I SESSIONE - DAL CASO AL PERCORSO CLINICO
Moderatori: E. AGOSTONI, A. VECCHIO
10.10 L’infarto maligno dell’arteria cerebrale media - F. CASONI, M. CRESPI
10.30 Lo stato di male epilettico - C. BARUZZI
10.45 Le intossicazioni acute del SNC- A. ALIPRANDI
11.00 L’encefalite - S. CARISI
11.20 Il trauma cranico - N. MORELLI, A. FRATI, G. GRILLEA
11.50 La paraparesi - S. VIDALE, S. BISTAZZONI
12.10 La cefalea acuta - M. LONGONI, G. SCIARRONE, L. QUILICI
12.40 La poliradicolonevrite acuta - M. SPINAZZI
12.55 Le trombosi venose cerebrali- J. MOELLER, G.K. RICCIARDI
[l’Incontro prosegue nel pomeriggio - vedi programma a pagina 15]
SALA MARIA LUIGIA
SESSIONE CONVENZIONATI
LA NEUROLOGIA DEL TERRITORIO
10.00 - 13.00 I PARTE
Moderatori: F. ZAROLA, G. BARBATO
10.00 Un caso di diagnosi differenziale tra declino cognitivo e disturbo dell’umore in Malattia di Parkinson

- M.G. CAVALLO
10.20 Cefalee primarie e rischio vascolare- P. ALFIERI
10.40 A ciascuno il suo... triptano- D. CASSANO
11.00 L’impiego dei farmaci off-label in neurologia - S. ALLOCCA
11.20 Le demenze. Valutazione clinica e medico legale dell’invalidità. Qual è il punto d’incontro? - C. GERALDINI
11.40 La gestione ambulatoriale della malattia di Parkinson - M. ATTOLINI
12.00 La neurologia del territorio: i nuovi sviluppi, la normativa - V. NAPOLETANO
12.20 Discussione

SALA ROSSINI
CORSO TECNICI DI NEUROFISIOPATOLOGIA
10.00 - 12.40 ECODOPPLER
Moderatori:C. ZANFERRARI, R. CARRÀ
10.00 Ecodoppler dei vasi sovra-aortici indicazioni ed appropriatezza - A. AMATO
10.20 Ecodoppler TSA Metodiche standard - I. MUSI
10.40 Ecocolor Doppler Transcranico (TCCD): rilevazione dello shunt dx - sn nel Forame Ovale Pervio (PFO)

- M.T. LEFEMINE
11.00 Il doppler trascranico nell’accertamento della morte cerebrale
- G.A. OTTONELLO, S. CROSETTI
11.20 EEG digitale nell’accertamento della morte cerebrale- V. PRIMERANO
11.40 Monitoraggio doppler nella chirurgia carotidea - P. LIMONI, S. BELLOCCHI
12.20 Discussione
12.40 - 13.20 Lunch
SALA STENDHAL
CORSO TECNICI DI NEURORADIOLOGIA
10.00 Introduzione
10.10 - 13.50 I SESSIONE
Moderatori:R. TAMAROZZI, E. MICHIELETTI, G. DE BERTI
VASCOLARE
10.10 Diffusione, perfusione e tensore in Risonanza: tecniche e principi

- M. COSOTTINI
11.00 La TC perfusionale nella patologia cerebrovascolare- N. MORELLI
11.20 L’esperienza sul campo - M. BORRELLI
11.50 Ruolo del Tecnico nelle tecniche di perfusione in TC - G.L. MARZOCCHI
INTERVENTISTICA VASCOLARE
12.10 Diagnostica angiografi ca - G. D’ORSI
12.30 Procedure interventistiche- C. BAIONI
INTERVENTISTICA SPINALE
12.50 Vertebroplastica percutanea: una soluzione al dolore - F. VASINI
TUMORI
13.10 La spettroscopia in risonanza - P. ZONERI
13.30 Controllo di qualità in RM - spettroscopia - G. PICCININI
13.50 - 14.30 Lunch
[il Corso prosegue nel pomeriggio - vedi programma a pagina 16]

POMERIGGIO
SALA VERDI
13.30 - 16.00 STORIA, ARTE E NEUROLOGIA
Moderatori: V. NIZZOLI, B. LUCCI
13.30 Grotesque terracotta in the Greco-Roman world: the role of caricature in visual humour, of theatrical masks in the realm of Comedy and of portraits of deformity in ancient medical centres- A. MITCHELL
14.00 Anime e corpi di cera: neurologia e ceroplastica - A. PORRO, B. FALCONI,
A. FRANCHINI, L. LORUSSO
14.30 Giuseppe Verdi… neurologico - B. LUCCI, L. LORUSSO
15.00 Arte e cervello: storia degli studi sui rapporti tra pittura e neuroscienze- V. SIRONI
15.30 Ondina, da Philippus Aureolus Theophrastus Bombastus Von Hohenheim, detto Paralcelso, a David Goldblatt: l’amore e il fato che tolgono il respiro - F. SIMONETTI

SALA BODONI
13.30 - 16.30 TAVOLA ROTONDA
CONTINUITÀ ASSISTENZIALE IN ITALIA: FATTIBILITÀ E CRITICITÀ DELLE REALTÀ A CONFRONTO
Moderatori:M. ABRIGNANI, M. MELAZZINI
13.30 Ictus- E. COSTANZO, R. STERZI
13.55 Epilessia - M. ELIA, G. PERTICONI
14.20 Parkinson - M. RIZZO, B. LANZILLO
14.45 Alzheimer - E. CAGGIA, M. PERINI
15.10 Sclerosi Multipla - S. COTTONE, C. GASPERINI
15.35 M. Neuro-Muscolari - A. MATTALIANO, L. MORANDI
16.00 Sclerosi Laterale Amiotrofi ca - J. MANDRIOLI, V. BONITO
16.30 Conclusioni
SALA DECO’
CORSO CONGIUNTO A.N.I.N.-SNO
INNOVAZIONI ORGANIZZATIVO-ASSISTENZIALI E TECNOLOGICHE NELLE NEUROSCIENZE
13.30-16.00 II SESSIONE
Moderatori:N. BONI, T. FERRARI
13.30 Assistenza al paziente nell’embolizzazione dell’aneurisma - A. BONATI
13.50 Reperaggio RM del nucleo sub-talamico nei pazienti affetti dal morbo di Parkinson
- G.K. RICCIARDI, M. LONGHI
14.10 Gli esiti neurologici nei pazienti sottoposti a radioterapia - K. GORZA
14.30 Bisogni assistenziali nei pazienti con sclerosi multipla - M. CHIARINI
14.50 Prevenzione delle T.V.P. nell’ictus ischemico: revisione della letteratura - L. GELATI
15.10 Problemi organizzativi nella gestione in acuto
dei pazienti con ictus

- R. GUGLIERI
15.30 Dibattito
15.50 Compilazione del test di verifi ca dell’apprendimento e test di gradimento
16.00 Conclusione Lavori e chiusura del Corso

SALA PUCCINI
INCONTRO GIOVANI SNO
LE URGENZE IN NEUROLOGIA: IL PUNTO DI VISTA DEI GIOVANI E L’INTERFACCIA CON IL SISTEMA DELL’EMERGENZA-URGENZA
13.15 - 14.30 II SESSIONE - I MODELLI ORGANIZZATIVI PER LA GESTIONE DELLE URGENZE NEUROLOGICHE
Moderatori: E. AGOSTONI, D. CONSOLI
13.15 LETTURA
Il sistema dell’emergenza/urgenza e le relazioni con la neurologia nella patologia cerebrovascolare acuta -
A. ZOLI (Direttore Generale dell’Azienda Regionale dell’Emergenza/Urgenza (AREU) della Regione Lombardia)
13.35 Discussione generale interattiva tra i giovani neurologi, neuroradiologi e neurochirurghi eA. ZOLI, S. FERRO(Dirigente Medico Servizio Presidi Ospedalieri, Direzione Generale Sanità e Politiche Sociali)
Tema: Gli sviluppi della collaborazione tra il sistema del 118 e la neurologia nel campo dell’ictus cerebrale in fase acuta

Conclusioni:E. AGOSTONI, A. VECCHIO
14.30 - 16.00 CLINICAL ROUND
A.M. GASPARRO, P. IMMOVILLI, R. RIZZI
Caso Clinico 1: R. RIZZI
Caso Clinico 2: S. GALLERINI
Caso Clinico 3: A. MASCOLO
SALA MARIA LUIGIA
14.00 - 14.20 LETTURA*
Moderatore:D. GUIDETTI
Il trattamento del paziente con emorragia cerebrale acuta in TAO- D. IMBERTI
*Realizzata con il contributo non condizionato di Kedrion Biopharmaceuticals
SESSIONE CONVENZIONATI
LA NEUROLOGIA DEL TERRITORIO
14.30 - 16.00 II PARTE
Moderatori: V. GIUNTA, C. CAPRA, V. NAPOLETANO
14.30 Su di un caso di borreliosi, giunto in ambulatorio per sospetta malattia demielinizzante - C. RUBINO
14.50 Uso di diario prospettico per lo studio del tipo di emicrania ed eventuali sottogruppi in popolazione ambulatoriale pediatrica e adulta:
metodologia e dati preliminari
- N. PECI, V. RAIELI
15.10 Manifestazione depressiva nel paziente emicranico - C. STAROPOLI
15.30 Discussione
SALA ROSSINI
CORSO TECNICI DI NEUROFISIOPATOLOGIA
13.20 - 16.00 ELETTROMIOGRAFIA
Moderatore:F. RASI, F. DOROTEA
13.20 Indicazioni ed appropriatezza - C. CALLEGARINI
13.40 Anastomosi di Martin Gruber nello studio della Sindrome
del tunnel carpale - L. MAZZA, F. GERACI
14.00 Potenziali evocati motori da stimolazione magnetica-transcranica - S. TINCHELLI
14.20 EMG in sala operatoria, studio dei tronchi nervosi periferici- D. MISEROCCHI
14.40 Neurofi siologia del pavimento pelvico- V. ROSSI
15.00 Aspetti tecnici della neurofi siologia del pavimento pelvico
- L. MOCCIA
15.20 Discussione
SALA STENDHAL
CORSO TECNICI DI NEURORADIOLOGIA
14.30 - 16.00 II SESSIONE
Moderatori:L. RUFFINI, M. SAVI
MEDICINA NUCLEARE
14.30 Ruolo della PET nelle malattie neurologiche- A. FILICE
14.50 Ruolo del Tecnico nella diagnostica di Medicina Nucleare - S. COLA
15.10 Ruolo della SPECT nelle malattie degenerative del SNC - D. VOLTERRANI
15.30 Ruolo del Tecnico nella diagnostica di Medicina Nucleare - L. ANTONACCI

SALA VERDI
16.00 - 17.30
CELEBRAZIONE DEL 50° ANNIVERSARIO DELLA SNO
SALUTO
DELLA DOTT.SSA DONATA GUIDETTI Presidente del Congresso
E DEL DOTT. MARCELLO BARTOLO Presidente SNO
I PRIMI 50 ANNI DELLA SNO -PROF. GIOVANNI ALEMÀ, PROF. VITALIANO NIZZOLI
SALUTO DEL PROF. MANFREDI SAGINARIO, Presidente del Congresso SNO di Parma 1991
SALUTO DEI PRESIDENTI DELLE SOCIETÀ AFFINI:
PROF. ANTONIO FEDERICO Presidente SIN - Società Italiana di Neurologia
DOTT. COSMA F. ANDREULA Presidente AINR - Associazione Italiana di Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica
PROF. SERGIO MARIA GAINI Presidente SINCH - Società Italiana di Neurochirurgia
SALUTO
del Direttore Generale dell’Ospedale di Parma, DOTT. SERGIO VENTURI
del Direttore Generale AUSL di Parma, DOTT. MASSIMO FABI
del Direttore Generale dell’Ospedale di Piacenza, DOTT. ANDREA BIANCHI
17.30 - 19.30
LETTURE MAGISTRALI
17.30 Il sistema dei neuroni specchio: alla fisiologia alla clinica

- G. BUCCINO
18.30 Nuovi farmaci per la Sclerosi Multipla - C. GASPERINI
Cocktail di Benvenuto

GIOVEDI 20 MAGGIO

MATTINO
SALA VERDI
8.00 - 11.30 LA PATOLOGIA DEGENERATIVA DEL RACHIDE LOMBARE
8.00 - 9.10 DIAGNOSI
Moderatori:G. D’ALIBERTI, R. DONATI, M. DE BELLIS
8.00 Epidemiologia e clinica della DDD lombare- M. ZAMPOLINI
8.15 Il divenire e storia naturale della patologia - F. GUIDA
8.30 La diagnostica per immagini - P. D’APRILE
8.45 Le indagini neurofi siologiche- R. QUATRALE
9.00 Discussione
9.10 - 10.45 TRATTAMENTO
Moderatori:P.G. BALDI, V. VITIELLO, S. ACAMPORA
9.10 Il Trattamento Conservativo Medico - F. MICHELI
9.25 Riabilitativo- A.A. TROISI
9.40 La Motion Preservation: Anteriore- R. ASSIETTI
9.50 Posteriore - G. INNOCENZI
10.00 La Stabilizzazione e Fusione - G. GUIZZARDI
10.15 - 360°- C. MASCARI
10.25 Mininvasiva - R. DE FALCO
10.35 Discussant M. BORTOLUZZI, A. FRANCO
10.45-11.30 Discussione plenaria
11.30-12.45 INTERVENTISTICA SPINALE
Moderatori:M. BARTOLO, G. DE BERTI
11.30 Trattamento percutaneo: il razionale - M. GALLUCCI
11.45 Trattamento percutaneo dell’ernia lombare- C.F. ANDREULA
12.00 Trattamento percutaneo dell’ernia cervicale - G. BONALDI
12.15 Discussants S. ACAMPORA, R. DE FALCO

SALA BODONI
8.20 - 10.30 TIA
Moderatori: T. SACQUEGNA, P. BASSI, B. RONGA
8.20 TIA nuova emergenza neurologica - D. ZARCONE
8.40 TIA modelli organizzativi a confronto- I. SANTILLI
9.00 Amnesia Globale Transitoria: alla ricerca di una defi nizione - M. MELIS
9.20 Il ruolo della neurosonologia d’urgenza - G.A. OTTONELLO
9.40 Importanza e ruolo della diagnostica neuroradiologica in emergenza - M. MUTO
10.00 TEA in Emergenza - P. BASSI
10.15 Discussione
10.30 - 13.30 ALTO RISCHIO VASCOLARE PRIMARIO E SECONDARIO
Moderatori: D. CONSOLI, F. FORNARI, B.M. POLIZZI
10.30 Genetica - E. PARATI
10.50 Sindrome Metabolica - D. ZAVARONI
11.10 Memoria Metabolica e controllo dei fattori di rischio cardiovascolari - V. MANICARDI
11.30 Statine in prevenzione primaria ed in associazione - R. SCIOLLA
11.50 Farmaci ipotensivi per tipologia di pazienti e loro associazioni - A. CAROLEI
12.10 Lo spessore intima-media - P. PRATI
12.30 Classifi cazione delle FA e metodiche di trattamento
in cronico ed acuto- G.Q. VILLANI
12.50 Il ruolo del neurologo nella gestione dei Pazienti ad alto rischio- D. CONSOLI
13.15 Discussione
SALA DECO’
8.30 - 10.00 ANGIOMI CAVERNOSI
Moderatori: G. PROCACCIANTI, M. BOCCARDO, S. SIMPATICO
8.30 Epidemiologia, inquadramento Clinico e genetica - E. BENERICETTI
8.45 Diagnostica neuroradiologica - A. ARMENTANO
9.00 Indicazioni e trattamento chirurgico nell’adulto - E. POZZATI
9.20 Indicazioni e trattamento chirurgico nel bambino - L. GENITORI
9.40 Vi sono indicazioni al trattamento con radiochirurgia? - A. NICOLATO
9.50 Discussione
10.00 - 11.30 MENINGIOMI DI RISCONTRO INCIDENTALE
Moderatori:P. CAIAZZO, P. DE MARINIS
10.00 Epidemiologia e indicazioni al trattamento - E. PIERANGELI
10.20 Interpretazione neuroradiologica - M. PRINCIPI
10.40 Radiochirurgia stereotassica - A. NICOLATO
11.00 Tavola rotonda - P. VERSARI, A. SALMAGGI
11.30 - 13.30 TRAUMA CRANICO MODERATO
Moderatori:E. SCARANO, P. LONGHI
11.30 Inquadramento clinico e defi nizione- C. CONTI
11.50 I risultati dello studio multicentrico italiano - D. D’AVELLA
12.10 Il parere del Medico d’Urgenza - A. FABBRI
12.30 Quando centralizzare all’ospedale Neurochirurgico il Paziente con trauma cranico moderato
- C. IACCARINO
12.50 Imaging Neuroradiologico avanzato - G. GRILLEA
13.10 Il Parere del Neurologo - M.G. PISCAGLIA
SALA PUCCINI
8.30 - 10.45 DEMENZE
Moderatori:P. CAFFARRA, P. NICHELLI
8.30 Inquadramento clinico delle demenze degenerative primarie - C. BLUNDO
8.50 La genetica delle demenze- S. SORBI
9.10 I marcatori liquorali delle demenze degenerative- G. ZANUSSO
9.30 Tecniche di neuroimaging funzionale nelle demenze
degenerative - G. ZAMBONI
9.50 Nuovi sviluppi terapeutici- F. TAGLIAVINI
10.10 Discussione
10.45 - 11.45 SIMPOSIO*
MENTE E MOVIMENTO
Moderatori: M. MELIS, B. PASSARELLA
Stato attuale del trattamento farmacologico nella malattia di Alzheimer - E. CUMBO
La terapia del paziente con malattia di Parkinson: come riconoscere precocemente le fl uttuazioni
- L. SCARZELLA
*Realizzato con il contributo di Novartis Farma
11.45 - 13.45 APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE ALLA MALATTIA DI PARKINSON
Moderatori: F. RASI, S. CALZETTI, G. MECO
11.45 Sintomi motori e non motori - A. ALBANESE
12.00 Sportello Parkinson - A. SCAGLIONI
12.15 Modello di cartella informatizzata - M. RIZZO
12.30 Centralità del Neurologo nella gestione dei sintomi non motori - G. COSSU
12.45 Interventi riabilitativi - L. GALLOSTI
13.00 Percorsi ospedalieri in Alto-Adige - R. SCHOENHUBER
13.15 Percorsi territoriali - F. RODOLICO
13.30 Discussione
SALA MARIA LUIGIA
8.30 - 10.30 EFFETTI COLLATERALI DEI FARMACI/TRATTAMENTI IN NEUROSCIENZE
PROFILO RISCHI/BENEFICI DEI TRATTAMENTI
Moderatori: B. JANDOLO, C. FLORIO
8.30 Immunomodulanti e Immunosopressori nella SM
(IFN, Cop, Natalizumab) - M. ZAFFARONI
8.45 Inibitori dell’acetilcolinesterasi- C. CUSI
9.00 Immunoglobuline - R. MANTEGAZZA
9.15 Dopamino-agonisti - L. CURATOLA
9.30 Farmaci antipsicotici tipici ed atipici- G. NERI
9.45 Tossicità da chemioterapici sul sistema nervoso centrale - M. MASCHIO
10.00 Il costo degli effetti collaterali da farmaci - R. D’ALESSANDRO
10.15 Discussione
10.30 - 13.00 FARMACOGENOMICA IN NEUROSCIENZE
Moderatori:I. IORI, R. MICHELUCCI
10.30 Le basi della farmacogenomica - F. ZARA
10.50 Antipiastrinici- D. ARDISSINO
11.10 Anticoagulanti - M. SILINGARDI
11.30 Immunosoppressori - A. BERTOLOTTO
11.50 Antineoplastici- A. SALMAGGI
12.10 Antiepilettici - G. ZACCARA
12.30 Discussione
SALA ROSSINI
8.20 - 11.20 COCHRANE CORSO REVISIONE CRITICA TRIALS CLINICI
ACCURATEZZA ED APPLICABILITÀ DEI TEST DIAGNOSTICI
Moderatori:M.G. CELANI, A. CICCONE
8.20 A che cosa deve servire un test diagnostico e quando è utile? - E. RIGHETTI
8.40 Un esempio pratico: TC o RMN nell’ictus acuto? - C. MOTTO
9.00 Analisi degli studi disponibili e lavoro di gruppo di estrazione dati
Tutor: M.G. CELANI, A. CICCONE, C. MOTTO, E. RIGHETTI
10.00 Revisione diagnostica TC/RMN-DWI - M.G. CELANI
10.20 Discussione e valutazione critica dei risultati
11.00 Conclusione: Applicabilità dei risultati nella pratica clinica - A. CICCONE
11.30 - 13.30 IL PUNTO SULLA SLA
Moderatori: E. TERLIZZI, M. INGHILLERI
11.30 Ipotesi eziopatogenetiche - A. CHIÒ
11.50 Evidenze sui trattamenti e trials farmacologici - G. LAURIA
12.20 Nuovi ausili elettronici- M. CALIGARI
12.40 Approccio multidisciplinare - M. CORBO
13.00 Discussione

POMERIGGIO

SALA VERDI
12.45 - 13.45 SIMPOSIO*
TRATTAMENTO DELLE FRATTURE VERTEBRALI DA COMPRESSIONE CON IL CEMENTO AD ALTA VISCOSITÀ CONFIDENCE
Moderatori: F. SERVADEI, M. MUTO
Relatori: G. GUIZZARDI, M. DRAGANI
*Realizzato con il contributo di DePuy Spine
13.45 - 14.45 SIMPOSIO*
APPROCCI MININVASIVI AL RACHIDE TORACO-LOMBARE
Moderatori: G.F. NICOLETTI, A. TABORELLI
13.45 Patologie degenerative lombari e approccio percutaneo: quale soluzione terapeutica per quale indicazione?

- R. ASSIETTI
14.15 KYPHON Cifoplastica con Palloncino per il trattamento delle fratture traumatiche della giunzione toraco-lombare

- R. DE FALCO
*Realizzato con il contributo di Medtronic
14.50 - 17.00 MONITORAGGI NEUROFISIOLOGICI IN NEUROCHIRURGIA
Moderatori: F. SERVADEI, V. ROSSI
14.50 Tumori intramidollari - A. DELITALA, A. PETRUCCI
15.10 Tumori intradurali extramidollari - F. SERVADEI, L. MOTTI
15.30 Monitoraggi in corso d’interventi per mielopatia spondilogenetica

- F. DEL CORSO
15.45 Monitoraggi neurofi siologici nella chirurgia del sistema nervoso periferico -

G. STAFFA, C. CALLEGARINI
16.05 Monitoraggi neurofi siologici nella chirurgia del neurinoma
dell’acustico

- F. HABETSWALLNER
16.20 Aspetti medico-legali dei monitoraggi - A. FELS
16.30 Il punto di vista dell’avvocato - R. ELEFANTE
16.45 Discussione
17.00 - 18.30 COMUNICAZIONI SUL TEMA
Moderatori:E. FIUMARA, W. AUTERI
17.00 Incidenza di complicanze tromboemboliche venose nel trauma spinale acuto: studio prospettico di una coorte di pazienti
M. GIORGI-PIERFRANCESCHI1, D. IMBERTI2, F. DENTALI3, M. MARAZZI4, R. BOCCHI4, S. LOTTA4
AA, W. AGENO3
1 CENTRO TROMBOSI, DIPARTIMENTO DI EMERGENZA, OSPEDALE DI PIACENZA
2 MEDICINA INTERNA, OSPEDALE UNIVERSITARIO DI FERRARA
3 DIPARTIMENTO DI MEDICINA CLINICA, UNIVERSITÀ DELL’INSUBRIA, VARESE
4 UNITÀ SPINALE, OSPEDALE DI PIACENZA
17.10 Confronto retrospettivo tra il trattamento mediante Halo-Vest ed il trattamento chirurgico per le fratture del dente dell’epistrofeo
P.G. BALDI, D. NASI
NEUROCHIRURGIA AD INDIRIZZO TRAUMATOLOGICO, AOU PARMA
17.20 Fusione intersomatica cervicale anteriore mediante allograft con superfi ci demineralizzate (Advanced ACF Spacer). Esperienza preliminare
A. MARANO, L. CIPOLLARO, D. DI MARO, L. GENOVESE, C. VITALE U.O.S.C. DI NEUROCHIRURGIA, A.O.R.N. “A.CARDARELLI”, NAPOLI
17.30 Ernia discale lombare: risoluzione spontanea
FB. NICOLETTI*, A. VERALDI*, A.P. MAZZA**, D. BOSCO***, C. CECCOTTI*
* SOC DI NEUROCHIRURGIA, AO “PUGLIESE-CIACCIO”, CATANZARO
** S.O.S DI NEURORADIOLOGIA, AO “PUGLIESE-CIACCIO”, CATANZARO
*** DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE OSPEDALE “S. GIOVANNI DI DIO”, CROTONE
17.40 Neurinomi spinali “Dumbbell” (a clessidra): classifi cazione e strategie di trattamento
M. PASSANISI, S. BLANCO, M. FRICIA, INSERRA, F. VENTURA UOC NEUROCHIRURGIA, AO “CANNIZZARO”, CATANIA
17.50 SCIWORA (Spinal cord injury without radiological abnormality) negli adulti: nostra esperienza e review
M. PASSANISI, P. SEMINARA, F. INSERRA, M. FRICIA, F. VENTURA UOC NEUROCHIRURGIA, AO ”CANNIZZARO”, CATANIA
18.00 La cifoplastica con palloncino nelle fratture vertebrali dolorose su base oncoematologica: nostra esperienza
A. GIAQUINTA*, C. STROSCIO*, G. VOLPENTESTA*, M. DE ROSE*, G. GUZZI*, M. ROMANO*, D. GABRIELE*, C. BOMBARDIERI°, K. PARDATSCHER°, A. LAVANO* * U.O. DI NEUROCHIRURGIA, CAMPUS UNIVERSITARIO “S.VENUTA”, GERMANETO (CZ) ,U.O. DI NEURORADIOLOGIA, CAMPUS UNIVERSITARIO “S.VENUTA”, GERMANETO (CZ)
18.10 Discussione

SALA BODONI
13.30 - 15.30 ICTUS ISCHEMICO EMORRAGICO CAUSE RARE
Moderatori: L. PROVINCIALI, D. GIOBBE
13.30 Mutazioni genetiche dei fattori dell’emostasi - M. MARIETTA
13.45 Sindrome da anticorpi antifosfolipidi e anticorpi antifosfolipidi: marker o fattore patogenetico?

- L. ANDREOLI
14.00 Vasculite isolata del SNC- C. SALVARANI
14.15 Malattie del connettivo e stroke. Esame clinico
dei Pazienti criptogenetici- P. CERRATO
14.30 Malattia di Fabry - A. BURLINA
14.45 Protocollo GIMaF- E. ARBUSTINI
15.00 Amiloidosi cerebrale primitiva - L. PANTONI
15.30 - 16.30 LETTURA*
Moderatore:G. MORETTO
Come preventire un nuovo ictus - G. ORLANDI
*Realizzata con il contributo di Boehringer Ingelheim
16.30 - 17.30 ICTUS CEREBRALE TERAPIA INTRARTERIOSA
Moderatori: G. MORETTO, E. COTRONEO
16.30 Lo stenting intracranico delle stenosi aterosclerotiche- E. HOUDART
16.45 A che punto siamo con il trial Syntesis- A. CICCONE
17.00 Bridging theraphy - S. VALLONE
17.15 Discussione
17.30 - 18.30 COMUNICAZIONI SUL TEMA
Moderatori:A. COLOMBO, L. GIGLIA
17.30 Primary prevention of stroke in the Aosta municipality, Italy. The PRIA study
G. D’ALESSANDRO, M. BACCHIERI CORTESI, D. PAVONCELLO
ALICE ICTUS VALLE D’AOSTA - CHIRURGIA VASCOLARE OSPEDALE REGIONALE AOSTA -
CARDIOLOGIA TERRITORIALE AUSL VALLE D’AOSTA
17.40 Applicazione del Codice Ictus per la gestione della fase acuta dello Stroke
in una macro-area della Regione Lombardia: risultati preliminari
E.P. VERRENGIA1, S. VIDALE2, C. DE PIAZZA1, F. GERARDI1, M. ARNABOLDI2,
M. GUIDOTTI4, G. BEZZI5, G. BONO6, G. GRAMPA7, P. PERRONE, D. PORAZZI9,
D. ZARCONE10, A. ZOLI11, M. LANDRISCINA12, E. BEGHI13, E. AGOSTONI3
PER IL GRUPPO DI STUDIO REGIONALE NORD LOMBARDIA SULL’ICTUS IN FASE ACUTA
1 PROGETTO REGIONALE ICTUS, LECCO
2 U.O. NEUROLOGIA, OSPEDALE SANT’ANNA, COMO
3 U.O. NEUROLOGIA, OSPEDALE MANZONI, LECCO
4 U.O. NEUROLOGIA, OSPEDALE VALDUCE, COMO
5 U.O. NEUROLOGIA, OSPEDALE SONDRIO, SONDRIO
6 U.O. NEUROLOGIA, OSPEDALE DI CIRCOLO E FONDAZIONE MACCHI, VARESE
7 U.O. NEUROLOGIA, OSPEDALE DI CIRCOLO, SARONNO
8 U.O.NEUROLOGIA, OSPEDALE CIVILE, LEGNANO
9 U.O. NEUROLOGIA, OSPEDALE DI CIRCOLO, BUSTO ARSIZIO
10 U.O. NEUROLOGIA, OSPEDALE S. ANTONIO ABATE, GALLARATE
11 AGENZIA REGIONALE PER L’EMERGENZA URGENZA, MILANO
12 DIPARTIMENTO DI EMERGENZA URGENZA, OSPEDALE SANT’ANNA, COMO
13 ISTITUTO MARIO NEGRI, MILANO
17.50 Malattie cerebrovascolari e malattie del tessuto connettivo
A. NUCERA
STROKE UNIT, U.O.C DI NEUROLOGIA, AZ. OSPEDALIERA S. MARIA NUOVA DI REGGIO EMILIA
18.00 Ischemia cerebrale acuta entro le prime tre ore: utilità della spettroscopia transcranica infrarossa
S. VIOLA, P. VIOLA*, P. LITTERIO, L. FIORELLI
EMERGENZA TERRITORIALE ATESSA (CH)*, U.O. NEUROLOGIA, VASTO (CH)
18.10 Discussione
SALA DECO’
13.30 - 15.00 CHIRURGIA DEL SISTEMA NERVOSO PERIFERICO
Moderatori: G. STAFFA, A. MATTALIANO
13.30 Ruolo della diagnostica ecografi ca - C. MARTINOLI, A. TAGLIAFICO
13.50 Neurofi siologia - D. DE GRANDIS
14.10 Neuroradiologia - S. CARLINO
14.30 Indicazioni e tecniche neurochirurgiche - S. FERRARESI
15.00 - 16.30 COMUNICAZIONI SUL TEMA
Moderatori: M. CAVALLO, R. CANGIALOSI
15.00 Blood-patch epidurale TC-guidato in pazienti con ipotensione intracranica spontanea da perdita di liquido cerebrospinale: esperienza in quattro casi
R. GHADIRPOUR, M. MAGGI^, G. DE BERTI^, C. IACCARINO, A. ROMANO,
M. BONDAVALLI*, A. PISANELLO*, N. MARCELLO*, F. SERVADEI
UO NEUROCHIRURGIA D’URGENZA, * UO NEUROLOGIA, ^ DIPARTIMENTO DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI ARCISPEDALE S. MARIA NUOVA REGGIO NELL’EMILIA
15.10 Supraorbital endoscopic approach to colloid cysts
A. DELITALA, N. RUSSO, A. BRUNORI
DEPARTMENT OF NEUROLOGICAL SCIENC–NEUROSURGERY S.CAMILLO–FORLANINI HOSPITAL, ROME, ITALY
15.20 Trigeminal root entry zone lesion (TREZL) as an alternative treatment for trigeminal neuralgia without neurovascular confl ict
A. DELITALA, V. MINGIONE, A. BRUNORI, N. RUSSO
DEPARTMENT OF NEUROLOGICAL SCIENCES–NEUROSURGERY S.CAMILLO–FORLANINI HOSPITAL, ROME, ITALY
15.30 Attività neurochirurgica per patologie oncologiche, traumatiche, degenerative e mal formative in ambiente non neurochirurgico. Esperienza di due anni
R. GHADIRPOUR, C. IACCARINO, S. IPPOLITO, A. ROMANO, M. BONDAVALLI°, A. PISANELLO°, N. MARCELLO°, F. SERVADEI
UO NEUROCHIRURGIA D’URGENZA, ° UO NEUROLOGIA AO “ARCISPEDALE SANTA MARIA NUOVA”, REGGIO EMILIA
15.40 Factors affecting prognosis and outcome in moderate head injury
L. VIOLA, C. CAPUANO, P. NINA, A. FRANCO
DEPARTMENT OF NEUROSURGERY, S.G. BOSCO HOSPITAL, NAPLES, ITALY
15.50 Integrazione potenziali evocati, neuro navigazione e trattografi a nella chirurgia delle metastasi cerebrali sottocorticali
G. D’ANDREA, G. SESSA, M. INGHILLERI, A. ANGELINI, P. FAMILIARI, L. FERRANTE
UOC NEUROCHIRURGIA, OSPEDALE S.ANDREA, * DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE
UNIVERSITÀ DI ROMA “SAPIENZA”
16.00 Cisti endodermica cerebrale frontale
FB NICOLETTI*, M. PELLEGRINO*, A.P. MAZZA**, C. BOMBARDIERI***, C. CECCOTTI*
* SOC DI NEUROCHIRURGIA, ** SOS DI NEURORADIOLOGIA AO “PUGLIESE-CIACCIO”, CATANZARO
*** CATTEDRA DI NEURORADIOLOGIA, UNIVERSITÀ MAGNA GRECIA, CATANZARO
16.10 Discussione
16.30 - 18.30 VIDEORASSEGNA
TECNICHE CHIRURGICHE A CONFRONTO
Moderatori:G. CANTORE, F. VENTURA, G. FRANK
Aneurismi cerebrale media - G. CORRIERO, R. SCIENZA, G. PINNA
Meningiomi tubercolo sellare - F. CALBUCCI, S. TURAZZI, M. FRATTARELLI
Ependimomi IV ventricolo - M. SKRAP, V. D’ANGELO, C.L. SOLERO
Approcci T. post. III ventricolo - U. GODANO, A. ROMANO
SALA PUCCINI
13.45 - 14.45 SIMPOSIO*
OTTIMIZZAZIONE DELLA GESTIONE DELLA MALATTIA DI PARKINSON
Moderatore:M. ZAPPIA
13.45 Inquadramento della malattia di Parkinson: cosa è cambiato? - A. CANNAS
14.10 Aggiornamenti sulle strategie terapeutiche per la gestione della malattia di Parkinson
- A. ANTONINI
14.35 Discussione
* Realizzato con il contributo di Lundbeck
14.45 - 15.45 LETTURA*
Moderatori: R. MARCONI, M. RIZZO
Il ruolo dei Dopamino Agonisti nella Malattia di Parkinson - A. ANTONINI
* Realizzata con il contributo di Boehringer Ingelheim
15.45 - 18.15 GESTIONE DELLA PERSONA CON PARKINSON
NELLA FASE COMPLICATA DI MALATTIA
Moderatori: M. ZAPPIA, U. BONUCCELLI, P. MARTINELLI
15.45 Terapia farmacologica a rilascio controllato - R. MARCONI
16.00 Terapia transdermica - M. GUIDI
16.15 Terapia infusiva e sottocutanea - G. NORDERA
16.30 Duodopa - F. STOCCHI
16.45 Trattamento dietetico nella malattia di Parkinson - M. BARICHELLA
16.55 Terapia neurolettica - M. BARATTI
17.10 DBS selezione e follow-up- F. TAMMA
17.25 DBS Intervento del neurofi siologo in sala operatoria - F. VALZANIA
17.40 DBS Scelta del target - A. FRANZINI
17.55 Discussione
18.15 - 18.45 COMUNICAZIONI SUL TEMA
Moderatori: M. ZAPPIA, U. BONUCCELLI, P. MARTINELLI
18.15 Studio caso-controllo della sindrome delle gambe senza riposo (RLS) in pazienti con morbo di Parkinson (MP) de novo mai trattati con farmaci dopaminergici.
Risultati preliminari
A. NEGROTTI, M. ANGELINI, E. MARCHESI, G. BONAVINA, S. CALZETTI
DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE, U.O. DI NEUROLOGIA, AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI PARMA
18.25 I limiti della certifi cazione di invalidità per la persona con patologia neurologica: risultati del progetto per il Libro Bianco sull’Invalidità Civile in Italia
M. LEONARDI*, P. MEUCCI*
*STRUTTURA SEMPLICE DIPARTIMENTALE: NEUROLOGIA, SALUTE PUBBLICA, DISABILITÀ
DIREZIONE SCIENTIFICA - FONDAZIONE ISTITUTO NEUROLOGICO C. BESTA, MILANO
18.35 Discussione
SALA MARIA LUIGIA
13.00 - 16.00 PERCORSI DIAGNOSTICO-TERAPEUTICI IN NEUROONCOLOGIA
Moderatori: G. BROGGI, L. CAVANNA, A. PACE
13.00 Indicazione all’accertamento istologico nelle neoplasie cerebrali:
revisione critica - R. RUDÀ
13.20 Glioblastoma: quale chirurgia e a chi - C. CARAPELLA
13.40 Profi lo rischi/benefi ci della chemioterapia nei glioblastomi - A. SILVANI
14.00 Glioblastomi: quale radioterapia e a chi - E. MARANZANO
14.20 La RMN nel controllo pre e post operatorio dei Glomi - G. CRISI
14.40 Radiochirurgia nelle recidive - L. FARISELLI
15.00 PDT gliomi alto grado: l’esperienza della Fondazione IRCCS
Istituto Besta - G. FILIPPINI
INTERVENTO PREORDINATO
15.20 L’Esperienza Emilia-Romagna - N. MARCELLO
15.40 Discussione
16.00 - 18.30 IMAGE-GUIDED NELLA CHIRURGIA DEI GLIOMI A BASSO GRADO
Moderatore:G. CRISI, P.L. LANZA
16.00 Mappaggio prechirurgico con RMf e con RM-trattografi a: attuali applicazioni
e futuri sviluppi nella chirurgia dei gliomi cerebrali

- R. AGATI
16.25 Utilità preoperatoria e intraoperatoria della RM-trattografi a
nella chirurgia dei gliomi cerebrali

- L. MASTRONARDI
16.40 Applicazioni della magnetoencefalografi a (MEG) nella chirurgia
dei gliomi cerebrali

- H.C. BRAUN
17.20 Ecografi a intraoperatoria nella chirurgia dei gliomi cerebrali - R. GHADIRPOUR
17.40 Neuronavigazione ad alta precisione nei gliomi cerebrali - S. SHERKAT
18.00 Discussant L. BELLO
SALA PARMIGIANINO
18.30 - 20.00 SENSIdiVINI:

LA VERA DEGUSTAZIONE AVVIENE NEL CERVELLO
Il Miracolo della creazione: la spontaneità della nascita in bottiglia.
Degustazione di sei vini frizzanti emiliani ottenuti da fermentazione naturale in bottiglia, in accostamento a tre cibi parmigiani.

A cura di GIUSEPPE NERI
Introduzione di VITTORIO CRESPI
Conduce la degustazione SANDRO SANGIORGI,DIRETTORE DI PORTHOS

AREA POSTER
13.30 - 15.00 DISCUSSIONE ITINERANTE POSTER
Moderatori: A. VECCHIO, S. SANGUIGNI
P1 Amnesia globale transitoria
F. BASCIU, E. MARCIA, J. MOLLER, M. MELIS
SC NEUROLOGIA E STROKE UNIT, AZIENDA OSPEDALIERA “G.BROTZU”, CAGLIARI
P2 La paziente A.S.: un caso di demenza semantica
D. BOCCARDI, V. RAIMONDI, G. SANDRI, S. MENINI, P. TETTAMANTI, MG. PASSARIN, E. BUFFONE
UO NEUROLOGIA, OSPEDALE DI BUSSOLENGO
P3 MMMSE e tests neuropsicologici per la diagnosi di demenza lieve
M. BOSCO*, A. CAROTENUTO**, R. REA**, A.M. FASANARO*, F. AMENTA**
* UNITÀ ALZHEIMER, A.O.R.N. ANTONIO CARDARELLI, NAPOLI
** DIPARTIMENTO DI MEDICINA SPERIMENTALE E SANITÀ PUBBLICA UNIVERSITÀ DI CAMERINO
P4 Rethinking Alzheimer disease: how many “mixed”cases?
R. REA*, A. CAROTENUTO*, I. MOLINO, A.R. ZIELLO, F. PASTORE, E. TRAINI*, F. AMENTA*, A.M. FASANARO
UNITÀ ALZHEIMER, AORN A. CARDARELLI, NAPOLI
CENTRO DI RICERCHE CLINICHE, TELEMEDICINA E TELEFARMACIA, UNIVERSITÀ DI CAMERINO
P5 Encefalopatia posteriore reversibile associata ad eclampsia
F. CIOLI, F. TRAVERSO, A. SPADACCI*, F. ALBERTI
U.O. DI NEUROLOGIA OSPEDALE SANREMO
*U.O. DI RADIOLOGIA OSPEDALE SANREMO
P6 Osservazione di un caso di rivascolarizzazione di Trombosi della Carotide Interna in giovane donna trattata chirurgicamente per FOP e farmacologicamente con Clopidogrel + Asa 160 mg per 6 mesi
P. CIPOLLI*, A. AMERIO**, R. COPPOLA §, A. CIPOLLI°
* ASL 1 IMPERIESE U.O.S. RSA COSTARAINERA
** S.S.D. DIAGNOSITCA ANGIOLOGIA
§ U.O. CHIRURGIA CARDIO-TORACO-VASCOLARE VILLA AZZURRA RAPALLO (ACCRED. SSN)
° LAUREANDA IN FARMACIA UNIVERSITÀ DI PAVIA
P7 Sclerosi Multipla e Demenza. Un caso con riscontro autoptico
P. DE MITRI, P. IMMOVILLI, E. TERLIZZI, D. GUIDETTI, C. PATIES*, C. GALLI**
UOC DI NEUROLOGIA, * UOC DI ANATOMOPATOLOGIA OSPEDALE G. DA SALICETO DI PIACENZA
** UOC DI ANATOMOPATOLOGIA DELL’ OSPEDALE DI LODI
P8 Trattamento del tremore in MMN senza blocchi di conduzione
P. DE GIAMPAULIS, E.SACCANI, G. PAVESI
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA, DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE
P9 Osteonecrosi asettica bilaterale della testa del femore e SM
E. FERRARO, G. DI BATTISTA
UOC DI NEUROLOGIA, ACO SAN FILIPPO NERI, ROMA
GIOVEDI’ 20 MAGGIO
GIOVEDI’ 20 MAGGIO
32 L Congresso Nazionale SNO
PARMA, 19 - 22 MAGGIO 2010
P10 Tetano Cefalico
G. TRUCI1, F. FURLAN2, L. MOIOLA1, P. ROSSI1, M. CARLUCCI2, G. COMI1
1 DIPARTIMENTO DI NEUROLOGIA, 2 UNITÀ OPERATIVA DI PRONTO SOCCORSO, ISTITUTO SCIENTIFICO SAN RAFFAELE, MILANO
P11 Morbo di Pott isolato a livello cervicale: un caso clinico
M.M. RICCA1, S. ANFOSSO1, A. LEONARDI1, M. FURLAN1, C. ZAT1, M. RILLA1,
B. PELUFFO1, R. BOERI1, F. ALBERTI1, C. SERRATI2
1 U.O. NEUROLOGIA OSPEDALE CIVILE IMPERIA
2 U.O. NEUROLOGIA OSPEDALE SAN MARTINO GENOVA P12 Research on patients’ views in the evaluation of quality of care:
a way for improvement of healthcare network
T. KOUDRIAVTSEVA, E. ONESTI, I. PESTALOZZA, D. PELLEGRINI, B. JANDOLO
DEPARTMENT OF NEUROSCIENCES, NATIONAL CANCER INSTITUTE REGINA ELENA
DEPARTMENT OF MEDICAL ONCOLOGY, NATIONAL CANCER INSTITUTE REGINA ELENA
P13 Synthesis Expansion: un caso di Trombosi Tandem migliorato con Trombolisi I.V.
L. MALFATTO, A. SENEGHINI, D. RIZZI, L. ALLEGRETTI*, N. MAVILIO*, C. SERRATI,
L. CASTELLAN*
U.O. NEUROLOGIA, CENTRO ICTUS “LUCIANO GARELLO”, *U.O. NEURORADIOLOGIA,
AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA “SAN MARTINO” DI GENOVA
P14 How useful is the Clock Drawing Test to the neurologist?
I. MOLINO°, A.M. FASANARO°
° ALZHEIMER UNIT A.O.R.N. “ANTONIO CARDARELLI”, NAPOLI
P15 Alternative Therapy in Not Steroid Responsive Giant Cell Arteritis
D. RIZZI, D. FARININI, D. SANTOLOCI , G. RIBIZZI , C. SERRATI
DIVISIONE NEUROLOGIA, A.O. OSPEDALE SAN MARTINO, GENOVA
GIOVEDI’ 20 MAGGIO
GIOVEDI’ 20 MAGGIO

VENERDI 21 MAGGIO

MATTINO
SALA VERDI
8.30 - 10.30 DIAGNOSI E TRATTAMENTO DELLE MALFORMAZIONI ARTERO-VENOSE PIALI CEREBRALI E MIDOLLARI
Moderatori: P. PIAZZA, S. MANGIAFICO
8.30 La diagnosi clinica neurologica - A. GATTI
MALFORMAZIONI ARTERO-VENOSE CEREBRALI
8.50 Il parere del neuro interventista - L. VALVASSORI
9.05 Il parere del neurochirurgo - F. CALBUCCI
9.20 Il parere del radiochirurgo- C. GIORGI
MALFORMAZIONI ARTERO-VENOSE MIDOLLARI
Moderatori: E. COTRONEO, L. SIMONETTI
9.40 Il parere del neuro interventista - A. CASASCO
10.00 Il parere del neurochirurgo - R. SCIENZA
11.00 - 11.45 ANEURISMI CEREBRALI: FLOW DIVERTER STENT
Moderatore:G. CORRIERO, G. SIRABELLA
11.00 Il neurointerventista: dalle spirali allo stent intracranico - M. LEONARDI
11.15 La terapia farmacologica per i pazienti con stent: certezze e dubbi
- G. SPECIALE
11.30 La neurochirurgia degli aneurismi large e giganti - C. STURIALE
11.45 - 12.15 PANEL DI ESPERTI: DISCUSSIONE
E. COTRONEO, S. MANGIAFICO, A. CICCONE
12.15 - 12.45 COMUNICAZIONI SUL TEMA
Moderatori: M. BORTOLUZZI, G. DE BERTI
12.15 Lesioni encefaliche in giovane adulto asiatico con dissezione aortica tipo I
secondo Stanford: case report
F. MUZZI*, D. AURELI*, L. SPARVOLI°, C. MOSTARDINI*, G. PAULETTI*, A. GENOVESE°,
G. MANCINI*
*UOC NEUROLOGIA, °UOC RADIOLOGIA, OSPEDALE G B GRASSI, OSTIA
12.25 Studio di follow up a un anno del timing di trattamento endovascolare nell’emorragia subaracnoidea per rottura di aneurisma
G. BUONO1, L. DELEHAYE1, A. DE SIMONE1, V. PISCITELLI1, C. CAPUANO2,
V. VITIELLO2, A. FRANCO2, R. APOLITO1
1 NEURORADIOLOGIA ,2 NEUROCHIRURGIA, OSPEDALE S.G.BOSCO, ASL. NA1CENTRO, NAPOLI
12.35 Discussione
SALA BODONI
8.30 - 10.00 SESSIONE CONGIUNTA SNO-SIN
NEUROLOGIA D’URGENZA
Moderatori:D. INZITARI, D. CONSOLI
8.30 Dati epidemiologici studio NEU- F. DE FALCO
8.45 Aggiornamento sulle stroke unit italiane studio CCM - D. GUIDETTI
9.00 Ordinamenti regionali- G. MICIELI
9.15 Le tesi di Castiglioncello- M. MELIS
9.30 Le scuole di specializzazione in neurologia situazione attuale e prospettive - D. INZITARI
10.00 - 13.00 LA NEUROLOGIA NELL’OSPEDALE ORGANIZZATO
“PER INTENSITA’ DI CURE”
Moderatori: G. NERI, M.R. TOLA
10.00 Le Neurologie Ospedaliere Italiane di fronte al progetto di ospedale organizzato “per intensità di cure” Anno 2010: a che punto siamo?
- G. NERI
10.30 Update dai “ Pionieri”: Empoli e la Toscana - L. GUIDI, A.G. CANTINI
11.00 Il modello Lombardo - P. BASSI, A. TABORELLI, V. CRESPI
11.30 Da Roma: la Neurochirurgia dell’ospedale S. Spirito all’interno
dell’area Chirurgica di “ Iso-Assistenza”
- G. CALLOVINI
12.00 Discussione
SALA DECO’
8.30 - 11.00 DIAGNOSTICA PRATICA DI NEUROPATIE E MIOPATIE
MIOPATIE
Moderatori:M. GIACANELLI, W. NERI
8.30 Algoritmo diagnostico nelle miopatie acute e croniche- L. MORANDI
9.10 Il dolore muscolare da sforzo - S. SERVIDEI
9.25 IperCPKemia e malattia di Pompe - C. ANGELINI

NEUROPATIE
9.40 Algoritmo diagnostico nelle neuropatie acute- A. PETRUCCI
10.00 Algoritmo diagnostico nelle neuropatie croniche - D. PAREYSON
10.20 Amiotrofi e spinali - F. PISANO
10.40 Il coinvolgimento neuromuscolare nelle malattie mitocondriali

- M.L VALENTINO
11.00 - 12.00 SIMPOSIO*
SCLEROSI MULTIPLA, TRATTAMENTO PRECOCE A 360°:
QUALI BENEFICI?
Moderatori: M.R. TOLA, E. MONTANARI
11.30 Apertura lavori- E. MONTANARI
11.40 Effetto neuro protettivo nella SM: evidenze dal trattamento precoce con interferone beta-1b

- C. GASPERINI
12.00 Dall’effi cacia all’effi cienza: il trattamento a 360° - C. POZZILLI
12.20 Discussione e conclusioni - M.R. TOLA
*Realizzato con il contributo di Bayer-Schering
12.00 - 13.30 NORB: SM E NON SOLO
Moderatori: M.R. TOLA, E. MONTANARI
12.00 Problematiche in diagnosi differenziale- F.M. CORSI
12.30 Caso Clinico 1- M.G. CONIGLIO
12.45 Caso Clinico 2- G. DI BATTISTA
13.00 Discussione
SALA PUCCINI
8.30 - 10.00 NEUROPSICHIATRIA: QUALE SPAZIO NELLA PRATICA CLINICA?
Moderatori: F. CORNELIO, G. NERI
8.30 La depressione come malattia sistemica: aspetti psichici e neurologici
- R. TORTA
9.00 Disturbi Cognitivi da Farmaci - B. PASSARELLA
9.15 Lo studio della neurobiologia dei disturbi mentali con tecniche
di immagine funzionale - C. GENTILI
9.30 Discinesie tardive- M. AGUGGIA
9.45 Discussione

10.00 - 11.30 COMUNICAZIONI SUL TEMA
Moderatori:M. PERINI, E. GHIDONI
10.00 Progetto Alcotra: una rete transfrontaliera per la malattia di Alzheimer
Ruolo dei gruppi neurologici
G. COLAZZO*, E. PICCIONE*, M. SIRI*, A. LEONARDI*, A. LUCCA*, S. MOTTURA*, R. BOERI*, G. PAGLIARI°, A. BALLI°, R. RAVERA#, I. BERRINO+, T. TAGGIASCO°, C. SERRATI§
* OSPEDALE DI IMPERIA, UNITÀ OPERATIVA DI NEUROLOGIA, ASL1
° DIREZIONE SANITARIA, AMMINISTRATIVA E FORMATIVA ASL1, BUSSANA, IMPERIA
# STRUTTURA COMPLESSA PSICOLOGIA, ASL1 IMPERIA
+ DIREZIONE SERVIZI SOCIALI, COMUNE DI VENTIMIGLIA, IMPERIA
10.10 The different subtypes of Mild Cognitive Impairment: their prevalence in a Memory Clinic
A. CAROTENUTO, M. BOSCO, R. REA, M. D’ANTONIO, F. AMENTA, A.M. FASANARO
NEUROLOGIA E UNITÀ ALZHEIMER, A.O.R.N. ANTONIO CARDARELLI, NAPOLI
CENTRO DI RICERCHE CLINICHE, TELEMEDICINA UNIVERSITÀ DI CAMERINO
10.20 Aspetti terapeutici nella musica popolare
G. IULIANO, G. VOLPE*
U.O.S.D. MALATTIE DEMIELINIZZANTI, *U.O. NEUROLOGIA, DIPARTIMENTO NEUROSCIENZE, AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA OO.RR. DI SALERNO
10.30 Complessità del trattamento dei Disturbi Comportamentali nelle Demenze
C. PACI, R. GOBBATO, T. CARBONI, G. D’ANDREAMATTEO, S. SANGUIGNI,
B. MORETTI, V. MANTINI, L. CURATOLA
UNITÀ OPERATIVA DI NEUROLOGIA, OSPEDALE CIVILE “MADONNA DEL SOCCORSO”, SAN BENEDETTO DEL TRONTO
10.40 Encefalite limbica sensibile a immunoterapia
R. MARCONI, B. BATANI, M. BARTALUCCI, S. PIERI, C. PARADISO
UOC NEUROLOGIA, OSPEDALE MISERICORDIA, GROSSETO
10.50 Variabilità clinica nella Sindrome di Vogt-Koyanagi-Harada: presentazione di un caso clinico di uveite bilaterale e coinvolgimento del SNC
V. PISCEDDA, M.R. MURRIGHILE, R. ORTU, I.R. ZARBO, P. CRIVELLI, C. FOIS, G. ROSATI, V. AGNETTI
CLINICA NEUROLOGICA, AOU SASSARI
11.00 Discussione
12.00 - 13.30 L’URGENZA NEURO-OFTALMOLOGICA IN PRONTO SOCCORSO
Moderatori:P. ARVEDI, D. DE GRANDIS
12.00 Deficit visivo acuto monoculare e binoculare- F. SADUN
12.40 Diplopia e ptosi ad insorgenza acuta - F.M. CORSI
13.00 Defi cit pupillari - F. SADUN
13.20 Discussione

SALA MARIA LUIGIA
8.30 - 10.30 EPILESSIA: DALLA FARMACOGENOMICA ALLA TERAPIA
NUOVE LUCI SUI MECCANISMI DELLA FARMACORESISTENZA
Moderatori: G.A. OTTONELLO, V. ROSSI, G. GRECO
8.30 Farmacoresistenza: aspetti epidemiologici - A. BIANCHI
8.50 Meccanismi di farmacoresistenza - R. MICHELUCCI
9.10 Farmacoresistenza: aspetti genetici di recente individuazione - F. ZARA
9.30 Farmacoresistenza e nuovi AEDs: dalle evidenze scientifi che
alla pratica clinica - F. HABETSWALLNER
9.50 Trattamento neurochirurgico: l’indicazione alla selezione
dei Pazienti- G. RUBBOLI
10.10 Discussione
10.30 - 11.30 SIMPOSIO*
RAZIONALE DI UTILIZZO DEI FARMACI ANTIEPILETTICI
NEI TUMORI CEREBRALI
Moderatori: F. SERVADEI, A. BARUZZI
Trattamento farmacologico delle crisi epilettiche perioperatorie - A.M. MAURO
Impatto dei nuovi farmaci antiepilettici nell’epilessia tumorale - M. MASCHIO
Tavola rotonda: prospettive future nella gestione del paziente
F. SERVADEI, A. BARUZZI, A.M. MAURO, M. MASCHIO, A. DUCATI, M. SCERRATI
*Realizzato con il contributo di UCB Pharma
11.30 - 14.10 SIMPOSIO SINV-SINSEC
TROMBOSI VENOSA CEREBRALE, AMNESIA GLOBALE TRANSITORIA,
SCLEROSI MULTIPLA
Moderatori: F. SALSA, G. MENEGHETTI
11.30 Presentazione: G. MALFERRARI, M. DEL SETTE
11.40 Le trombosi venose cerebrali: ruolo del TCCS - S. SANGUIGNI
11.55 Amnesia globale transitoria: aspetti neurosonologici peculiari - V. INCHINGOLO
12.10 Lo studio ultrasonico dell’emodinamica venosa cerebrale:
metodi e pitfalls - G. MALFERRARI
12.40 Teorie eziopatogenetiche della sclerosi multipla: dall’ipotesi venosa alla clinica
- N. CARRARO

38 L Congresso Nazionale SNO
PARMA, 19 - 22 MAGGIO 2010
ICTUS ACUTO
Moderatori:G.A. OTTONELLO, M. DEL SETTE
13.10 Neurosonologia pre- peri- e post-procedurale - M. MARINONI
13.25 Ruolo del neurosonologo in Stroke Unit - C. BARACCHINI
13.40 Monitoraggio del vasospasmo nella Emorragia subraracnoidea - F. LUSENTI
13.55 Sonotrombolisi - M. DEL SETTE

POMERIGGIO
SALA VERDI
12.45 - 14.30 GESTIONE DEGLI ANEURISMI NON ROTTI
Moderatori: P. DE MARINIS, M. BOCCARDO, G. PINNA
12.45 Epidemiologia e sintomatologia clinica - C. SERRATI
13.05 Rischio di sanguinamento rispetto alla sede ed alle dimensioni - A. PASQUALIN
13.25 Quando e come trattare - M. DE BELLIS
13.45 Neuroradiologo - R. MENOZZI
14.05 Discussione
14.30-15.00 COMUNICAZIONI SUL TEMA
Moderatori: R. MENOZZI, A. PASQUALIN
14.30 Effetti psicologici del follow up angiografi co nei pazienti trattati per via endovascolare e privi di defi cit neurologici che abbiano sofferto di emorragia subaracnoidea da rottura di aneurisma
G. BUONO1, L. DELEHAYE1, A. DE SIMONE1, V. PISCITELLI1, L. ARPINO2, C. CAPUANO2,
A. FRANCO2, R. APOLITO1
1 NEURORADIOLOGIA,2NEUROCHIRURGIA, OSPEDALE SAN GIOVANNI BOSCO, ASL. NA 1 CENTRO, NAPOLI
14.40 Trattamento integrato degli aneurismi giganti
C. CAPUANO, V. VITIELLO, V. PISCITELLI*, G. BUONO*, R. APOLITO*, A. FRANCO
UOC DI NEUROCHIRURGIA, * UOC DI NEURORADIOLOGIA, OSPEDALE S.G. BOSCO – ASL NA 1 CENTRO, NAPOLI
14.50 Discussione
15.00 - 16.30

ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA DEI SOCI SNO
PREMIO G.C. SCARDA PER I MIGLIORI POSTER

16.30 - 18.00 CRANIECTOMIA DECOMPRESSIVA NON TRAUMATICA
Moderatori: F. SERVADEI, S. RICCI
16.30 Craniectomie decompressive: una nuova tecnica o la ripresa di un vecchio metodo?
- B. ZANOTTI
16.45 La decompressione nei pazienti con ESA aneurismatica - E. GIOMBELLI
LA DECOMPRESSIONE NEI PAZIENTI CON ISCHEMIA CEREBRALE
17.00 Il parere del neurologo- F. CHIODOGRANDI
17.15 Il parere del Neurochirurgo - U. GODANO
17.30 Le tecniche di ricostruzione della teca - M. FRICIA
17.45 Discussione
18.00-18.30 COMUNICAZIONI SUL TEMA
Moderatori: A. FIORAVANTI, M. FRICIA
18.00 La cranioplastica post-craniectomia decompressiva
B. ZANOTTI, A. VERLICCHI*, M. ROBIONY**, P.C. PARODI***
NEUROCHIRURGIA, ** CLINICA DI CHIRURGIA MAXILLO-FACCIALE, *** CLINICA E CATTEDRA DI CHIRURGIA PLASTICA
E RICOSTRUTTIVA, AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA, UDINE
* ASSOCIAZIONE “SOS CERVELLO”
18.10 Strumenti predittivi per l’indicazione alla chirurgia decompressiva precoce nell’edema cerebrale da infarto cerebrale maligno
V. DALLOLIO
U.O. DI NEUROCHIRURGIA, OSPEDALE A. MANZONI, LECCO
18.20 Cranioplastica Custom Made in PMMA in età pediatrica
V. DALLOLIO, G. PIATTELLI*, A. CAMA*
UO NEUROCHIRURGIA, OSPEDALE A. MANZONI, LECCO
* U.O.NEUROCHIRURGIA, ISTITUTO G. GASLINI, GENOVA
SALA BODONI
13.00 - 14.30 ACCREDITAMENTO IN NEUROSCIENZE:
COSA E COME CAMBIARE?
Moderatori: R. CINOTTI, M.R. TOLA
13.00 Accreditamento: lo scenario nazionale - G. CARACCI
13.20 Il Dipartimento di Neuroscienze - E. AGOSTONI, P. BASSI
13.30 La Terapia Semintensiva (Neurologia d’Urgenza) - G. MICIELI
13.40 La Degenza Ordinaria di Neurologia - D. CONSOLI, D. GUIDETTI
13.50 L’attività territoriale- A. ZANINELLI, N. PECI
14.00 L’attività ambulatoriale - G.A. OTTONELLO
14.10 Conclusioni - M.R. TOLA, S. FERRO
14.30 - 15.00 COMUNICAZIONI SUL TEMA
Moderatori:D. ZARCONE, R.M. GAGLIO
14.30 L’Assistenza Psicologica nel Post-Ictus. Progetto APPI
N. POCHINTESTA, G. D’ALESSANDRO
A.L.I.CE. VALLE D’AOSTA, AOSTA
14.40 La prognosi del paziente con ictus cerebrale: rapporto tra fattori di rischio e sede cerebrale colpita
C. PACI, R. GOBBATO, T. CARBONI, G. D’ANDREAMATTEO, S. SANGUIGNI, G. COCCIA, L. CURATOLA
UNITÀ OPERATIVA DI NEUROLOGIA, OSPEDALE CIVILE “MADONNA DEL SOCCORSO”, SAN BENEDETTO DEL TRONTO
14.50 Discussione
16.40 - 18.30 COMUNICAZIONI SUL TEMA
Moderatori:D. ZARCONE, R.M. GAGLIO
16.40 Trombolisi in pazienti ultraottantenni
P. IMMOVILLI, M. SPALLAZZI, N. MORELLI, E. TERLIZZI, F. MAGNIFICO,
P. DE MITRI, A. MASCOLO, B. SALA, D. GUIDETTI
UOC NEUROLOGIA, OSPEDALE G. DA SALICETO, PIACENZA
16.50 La trombolisi serve, anche a chi non la fa
M .FURLAN, S. ANFOSSO, R. BOERI, A. LEONARDI, B. PELUFFO, M.M. RICCA,
M.T. RILLA, C. ZAT, F. ALBERTI, C. SERRATI
UNITÀ SANITARIA LOCALE N. 1 IMPERIESE, DIPARTIMENTO TESTA-COLLO, U.O. NEUROLOGIA IMPERIA
17.00 Trombolisi e mortalità per ictus nella provincia di Piacenza
M. SPALLAZZI, P. IMMOVILLI, N. MORELLI, F. MAGNIFICO, P. DE MITRI,
E. TERLIZZI, A. MASCOLO, C. BARUZZI, S. FERRO*, D. GUIDETTI
UOC NEUROLOGIA, OSPEDALE G. DA SALICETO, PIACENZA
* AGENZIA SANITARIA REGIONE EMILIA-ROMAGNA
17.10 Ruolo del monitoraggio ECG prolungato per rivelare la fi brillazione atriale
nell’ictus criptogenetico
G. PROCACCIANTI, F. RIZZUTI, T. SACQUEGNA
STROKE UNIT, OSPEDALE MAGGIORE, BOLOGNA
17.20 Predittori di eventi avversi nell’oldest-old colpito da ictus: dati della Stroke unit
dell’Ospedale Maggiore di Bologna
F. MAIOLI, V. NATIVIO, G. ARNONE, F. RIZZUTI, G. PROCACCIANTI, R. CIARROCCHI,
C. D’ANASTASIO, T. SACQUEGNA, V. PEDONE
DIPARTIMENTO MEDICO E DIPARTIMENTO NEUROSCIENZE AUSL DI BOLOGNA, STROKE UNIT OM,
CENTRO ESPERTO PER I DISTURBI COGNITIVI E DELLA MEMORIA
17.30 Stroke ischemico e disfagia: correlazioni clinico diagnostiche
R. FERRI, G. CONTESSA, S. DE MERCANTI, E. GALLO, E. PIZZI, C. MONTEMURRO, A. DI LIBERTO, L. DURELLI, R. SCIOLLA
A.O.U. SAN LUIGI S.C.D.U. NEUROLOGIA 1, ORBASSANO (TO)
17.40 Stroke e Sindrome Platipnea-Ortodeoxia: case management dalla fase acuta alla riabilitazione
S. GALLERINI, B. CALCHETTI, C. CIANCHI, A.M. DI TROIA, R. MADONNA,
M. ZOCCHI, A. CRESTI, M. MANCUSO
OSPEDALE MISERICORDIA, GROSSETO
17.50 Paresi del IX e X nervi cranici da ematoma parietale post-traumatico
della carotide interna in paziente con crisi convulsiva
M.C. BUSCARINU, L.D. PARISH, G. SANNA, I.R. ZARBO, G. RAGNEDDA,
M.G. PILUZZA, G. ROSATI, S. SOTGIU
DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE E SCIENZE MATERNO-INFANTILI, SASSARI
18.00 Registro per lo stroke care: risultati preliminari
G. CIUCCI1, F. RASI1, P. FALASCA2, M. GORINI1, F. DI TOMMASO2, A. ACCORSI2,
A. BERARDO2, G. MARTINI3, G. RE3
1 U.O. AZIENDALE DI NEUROLOGIA, REPARTO DI NEUROLOGIA-STROKE UNIT, OSPEDALE CIVILE DI RAVENNA;
2 UNITÀ DI EPIDEMIOLOGIA, 3 U.O. DI MEDICINA INTERNA, OSPEDALE CIVILE DI LUGO; AZIENDA SANITARIA LOCALE DI RAVENNA
18.10 Discussione sui temi della giornata
SALA DECO’
13.30 - 15.00 COMUNICAZIONI SUL TEMA
Moderatori: A. BERTOLOTTO, E. MONTANARI
13.30 Rivisitazione della paralisi facciale centrale: uno studio clinico-radiologico
G. PAVESI1, E. SACCANI1, P. DE GIAMPAULIS1, G. CRISI1, L. CATTANEO2
1 DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE, AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI PARMA
2 CENTRO MENTE/CERVELLO, UNIVERSITÀ DI TRENTO
13.40 Azatioprina come terapia add-on: studio per “anni-persona” su pazienti con sclerosi multipla trattati con interferone 1 a
G. IULIANO, R. NAPOLETANO*
U.O.S.D. MALATTIE DEMIELINIZZANTI, * U.O.S.D. STROKE UNIT, DIPARTIMENTO NEUROSCIENZE,
AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA OO.RR. SALERNO
13.50 Indagine sui centri e sui neurologi italiani coinvolti nella gestione dei pazienti affetti da sclerosi multipla
M. ZAFFARONI1, R. BERGAMASCHI2, F. GILLI3, A. BERTOLOTTO3
1 CENTRO SM OSPEDALE DI GALLARATE (VA)
2 CENTRO SM IRCCS C. MONDINO, PAVIA
3 CENTRO SM OSPEDALE DI ORBASSANO (TO)

14.00 Sclerosi Multipla: Stato dell’arte (SMART): analisi qualitativa e quantitativa della aderenza alla terapia
G. DI BATTISTA1, A. BERTOLOTTO2, C. GASPERINI3, A. GHEZZI4, D. MAIMONE5,
C. SOLARO6, SMART STUDY GROUP
1 AZIENDA COMPLESSO OSPEDALIERO SAN FILIPPO NERI, ROMA
2 AZIENDA SANITARIA OSPEDALIERA SAN LUIGI, ORBASSANO (TO)
3 AZIENDA OSPEDALIERA SAN CAMILLO FORLANINI, ROMA
4 AZIENDA OSPEDALIERA S.ANTONIO ABATE, GALLARATE (VA)
5 AZIENDA OSPEDALIERA GARIBALDI, NESIMA CATANIA
6 OSPEDALE PADRE ANTERO MICONE, GENOVA
14.10 Trapianto di cellule staminali ematopoietiche in otto pazienti affetti da sclerosi multipla: sicurezza e tollerabilità.
P. IMMOVILLI*, P. DE MITRI*, E. TERLIZZI*, E. TRABACCHI°, F. MORONI°, M.C. ARBA-
SI§, D. GUIDETTI*, D. VALLISA°
* UOC NEUROLOGIA, ° UOC EMATOLOGIA, § UOC CENTRO TRASFUSIONALE, OSPEDALE G. DA SALICETO, PIACENZA
14.20 Gender Differences in Sexual Dysfunction among a MS Population
S. HAGGIAG1, G. RICCI1, G. BOLLA1, E. QUARTUCCIO1, O. PICCONI2, M. FELE1, C. GASPERINI1, S. GALGANI1
1 SAN CAMILLO-FORLANINI HOSPITAL, ROME
2 OPERA S.R.L. CRO, GENOVA
14.30 Mycoplasma Pneumonia infection as a risk factor of multiple sclerosis in Iranian women
* FERESHTEH ASHTARI MD, * ASSOCIATE PROFESSOR OF NEUROLOGY
** MOHAMMAD ALI BAHAR MD, ASSOCIATE PROFESSOR OF IMMUNOLOGY
*** MARYAM AGHAEI, MASTER OF SCIENCE
MOHAMMAD REZA FALAHIAN PHD ASSOCIATE PROFESSOR OF MICROBIOLOGY
* ISFAHAN UNIVERSITY OF MEDICAL SCIENCES,* ISFAHAN NEUROSCIENCE RESEARCH CENTRE
14.40 Discussione
16.30 - 18.00 PROBLEMATICHE DI DIAGNOSI DIFFERENZIALE
NELLE SINDROMI MIDOLLARI
Moderatori:E. MONTANARI, P. IMMOVILLI
16.30 Lecture: Inquadramento clinico e di RMN nelle sindromi midollari
- A. GHEZZI, M. ZAFFARONI
17.00 Nuove metodiche di laboratorio - A. BERTOLOTTO
17.15 Caso clinico 1- E. PEDEMONTE
17.30 Caso clinico 2- C. FLORIO
17.45 Discussione insieme
18.00 - 18.30 COMUNICAZIONI SUL TEMA
Moderatori: A. BERTOLOTTO, E. MONTANARI
18.00 Encephalitis and acute disseminated encephalomyelitis: a case report for differential diagnosis
S. CARISI, D. DALLA GASPERINA, G. CRAPARO, G. BONO
U.O. NEUROLOGIA, MAL. INFETTIVE E SERV. NEURORADIOLOGIA, OSPEDALE DI CIRCOLO E FONDAZIONE
MACCHI - VARESE, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL’INSUBRIA
18.10 Effetti positivi dell’uso della duloxetina nella riabilitazione di un mieloleso
C. RIFICI, A. TODARO, G. D’ALEO, A. ALAGNA, A. MARRA, C. LOMBARDO,
M. MARULLO, P. BRAMANTI, E. SESSA
IRCCS CENTRO NEUROLESI “BONINO PULEJO”, MESSINA
18.20 Discussione
SALA PUCCINI
14.00 - 15.00 COMUNICAZIONI SUL TEMA
Moderatori: G. CIUCCI, F. RASI
14.00 Progetto E.R.I.Ce. Emicrania e RIschio di Ictus Cerebrale nella città di Aosta
G. D’ALESSANDRO*, N. POCHINTESTA§, R. ASSALE°
* FONDATORE ALICE ASSOCIAZIONE LOTTA ICTUS CEREBRALE - PRESIDENTE ALICE VDA
DIRETTORE S.S. NEUROLOGIA TERRITORIALE AUSL VALLE D’AOSTA
§ ALICE VDA
° SC CARDIOLOGIA OSPEDALE PARINI, AOSTA
14.10 Cefalee “diffi cili”: utilità delle metodiche funzionali
S. VIOLA, P. VIOLA*, P. LITTERIO , M.P. BUONGARZONE, L. FIORELLI
* EMERGENZA TERRITORIALE ATESSA (CH)
U.O. NEUROLOGIA, VASTO (CH)
14.20 Emicrania emiplegica sporadica: comorbidità vascolare, psichiatrica, genetica?
A. MASCOLO, M. SPALLAZZI, D. GUIDETTI
U.O. NEUROLOGIA, P.O. GUGLIELMO DA SALICETO, PIACENZA
14.30 PFO e stroke
C. ZAT, M. FURLAN, M. SIRI, C. SERRATI
U.O. NEUROLOGIA , DIP. TESTA COLLO, OSPEDALE DI IMPERIA
14.40 Long-term outcome after percutaneous patent foramen ovale closure
A. TANZI, R. SILVANO, U. TALIANI°, L. VIGNALI°, A. SQUERI°, E. AURIER°, C. ZANFERRARI
NEUROLOGICAL UNIT, DEPARTMENT OF NEUROSCIENCES, HOSPITAL-UNIVERSITY OF PARMA
° CARDIOLOGICAL UNIT, CARDIAC DEPARTMENT, HOSPITAL-UNIVERSITY OF PARMA
14.50 Discussione
16.30 - 18.30 CEFALEE*
Moderatori:D. ZARCONE, F. FREDIANI, G.C. MANZONI
16.30 La Cefalea nelle urgenze neurologiche - E. COSTANZO
16.50 L’emicrania come sintomo nelle patologie rare

- D. INZITARI
17.10 Stato dell’arte nella terapia della cefalea a grappolo- G. BUSSONE
17.30 Emicrania emiplegica famigliare- S. CEVOLI
17.50 Il ruolo degli antiepilettici nella terapia nell’emicrania - D. D’AMICO
18.10 Discussione
*Realizzata con il contributo non condizionato di Janssen-Cilag
SALA MARIA LUIGIA
14.10 - 15.00 COMUNICAZIONI SUL TEMA
Moderatore: A. SALMAGGI
14.10 “Heraldic epilepsy”: un caso clinico
S. ANFOSSO1, M.M.RICCA1, A.LEONARDI1, M.FURLAN1, C.ZAT1, M.RILLA1,
B.PELUFFO1, R.BOERI1, F.ALBERTI1, C.SERRATI2
1 U.O. NEUROLOGIA, OSPEDALE CIVILE IMPERIA
2 U.O. NEUROLOGIA, OSPEDALE SAN MARTINO GENOVA
14.20 Lo stato di male non convulsivo nell’anziano: aspetti clinici ed elettroencefalografi ci
I. FLORINDO, E. CURTI, R. PARENTI,N. BOMBACI, M. ANGELINI, E. BORTONE
UO NEUROLOGIA, AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI PARMA
14.30 Glioblastoma developed in a case of Bilateral Striopallidodentate Calcinosis (BSPDC)
M. MERELLO, M. PERINI, M. DI FALCO, S. LANFRANCHI, A. POZZI,
C. MASCETTI, D. ZARCONE
S.C. NEUROLOGIA E STROKE UNIT, AZIENDA OSPEDALIERA S. ANTONIO ABATE, GALLARATE (VA)
14.40 Discussione
16.30 - 18.00 PROGETTI REGIONALI
Moderatori: L. BARBARINI, F. LO PRESTI
16.30 Progetto Epinetwork: un modello organizzativo in rete per l’epilessia
- A. ROMEO
16.45 Epilettologia in rete: un’occasione da non perdere per i reparti neurologici
- V. CRESPI
17.00 118 per l’ictus cerebrale in una macro-area
della regione lombardia
pp
- E. AGOSTONI, A. ZOLI
17.15 Rete neuro-oncologica Lombarda - R. MERLI
17.30 Il progetto Regionale TIA in Emilia-Romagna - G. MALFERRARI
17.45 Progetto stroke care - S. FERRO

AREA POSTER
13.30 - 15.00 DISCUSSIONE ITINERANTE POSTER
Moderatori: E. POZZATI, N. MARCELLO
P16 Consenso informato. Nuove metodologie e tecniche per una più corretta comprensione e condivisione mediante l’uso e di modelli anatomici 3d personalizzati (repliche anatomiche)
V. DALLOLIO
U.O. DI NEUROCHIRURGIA, OSPEDALE A. MANZONI, LECCO
P17 Ritenzione proiettile a livello lombosacrale: caso clinico
F.B. NICOLETTI *, A. IANNELLO*, A.P. MAZZA**, C. CECCOTTI*
* SOC DI NEUROCHIRURGIA, ** S.O.S DI NEURORADIOLOGIA, AO “PUGLIESE-CIACCIO”, CATANZARO
P18 Stenosi vertebrale da osteofi tosi ed ernia discale toraco-lombare,
approccio transfaccettale-transpeduncolare; caso clinico
M. PASSANISI, M. FRICIA, S. BLANCO, F. INSERRA, F. VENTURA
U.O.C. NEUROCHIRURGIA, AZ.OSP.”CANNIZZARO”, CATANIA
P19 La quarta dimensione. Contributo alla comprensione con l’aiuto di biomodelli
V. DALLOLIO
U.O. DI NEUROCHIRURGIA, OSPEDALE A. MANZONI, LECCO
P20 Elettrodi “imaging” compatibili per il monitoraggio in continuo in BrainSuite
A. ANGELINI, G. D’ANDREA, C. FREDDI, M. FREDDI, M. INGHILLERI*, L. FERRANTE
UOC NEUROCHIRURGIA, OSPEDALE S.ANDREA
* DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE, UNIVERSITÀ DI ROMA “SAPIENZA”
P21 Studio retrospettivo su 15 casi di idrocefalo post-traumatico in pazienti GRACER
G.P. MANTENUTO°, D. NASI°, C. IACCARINO°, M. BIACCA*, C. BERTOLINO*,
A. DE TANTI*, F. SERVADEI°
° NEUROCHIRURGIA AD INDIRIZZO TRAUMATOLOGICO, AOU PARMA
* CENTRO CARDINAL FERRARI, FONTANELLATO, PARMA
P22 Failed pre-implant trials and equipment failures in SCS treatment
of refractory chronic pain: 20 years experience
B. STROSCIO, G. GUZZI, A. GIAQUINTA G. VOLPENTESTA, M. ROMANO,
M. DE ROSE, A. LAVANO
NEUROSURGICAL DEPARTMENT, UNIT OF FUNCTIONAL NEUROSURGERY, UNIVERSITY “MAGNA GRAECIA”, CATANZARO
P23 A rare case of leptomeningeal carcinomatosis in germ non-seminoma
testicular tumor with an aggressive behaviour
T. KOUDRIAVTSEVA*, D. PELLEGRINI°, E. ONESTI*, A. SAVARESE°, A. FABI°, B. JANDOLO*
* DEPARTMENT OF NEUROSCIENCES, REGINA ELENA NATIONAL CANCER INSTITUTE
° DEPARTMENT OF MEDICAL ONCOLOGY, REGINA ELENA NATIONAL CANCER INSTITUTE
P24 Carcinomatosi meningee da neoplasie primitive del sistema nervoso centrale: trattamento con Ara-C liposomiale (Depocyte)
P. GAVIANI, A. SILVANI, *E. CORSINI, E. LAMPERTI, A. BOTTURI, B. POLLO, A. SALMAGGI
UO NEURO-ONCOLOGIA, *LABORATORIO ANALISI, § UO NEUROPATOLOGIA, FONDAZIONE IRCCS ISTITUTO CARLO BESTA, MILANO
P25 Chemioterapia sequenziale con Temozolomide dose dense e Fotemustina mensile in Pazienti affetti da glioblastoma recidivo
A. BOTTURI, A. SILVANI, P. GAVIANI, E. LAMPERTI, C. FALCONE*, A. SALMAGGI DIPARTIMENTO DI NEURO-ONCOLOGIA, * UO NEUROEPIDEMIOLOGIA, FONDAZIONE IRCCS ISTITUTO NEUROLGICO BESTA, MILANO
P26 Dolore parossistico pseudo-ulnare: una rara manifestazione di epilessia secondaria
L. CUCURACHI*, D. MARCO BONIFATI*, C. BARUZZI^, S. FILIPPONI*, F. CHIOFFI°, D. ORRICO*
* UO NEUROLOGIA, DIPARTIMENTO DI PATOLOGIE NEUROLOGICHE OSPEDALE SANTA CHIARA, TRENTO
^ UO NEUROLOGIA, OSPEDALE GUGLIELMO DA SALICETO, PIACENZA
° UO NEUROCHIRURGIA, DIPARTIMENTO DI PATOLOGIE NEUROLOGICHE, OSPEDALE SANTA CHIARA, TRENTO
P27 Neurolue alla base di ictus talamico, pleds e allucinosi peduncolari: descrizione di un caso clinico
C. FOIS, B. MURGIA, M.I. PIRASTRU, R.ORTU, R.M. MURRIGHILE, C.F. BAGELLA, V. PISCEDDA, V. AGNETTI
CLINICA NEUROLOGICA, AOU SASSARI
P28 Litio e stato di male non convulsivo: un caso clinico
M.M. RICCA1, S. ANFOSSO1, A. LEONARDI1, M. FURLAN1, C. ZAT1, M. RILLA1, B. PELUFFO1, R. BOERI1, F. ALBERTI1, C. SERRATI2
1 U.O. NEUROLOGIA OSPEDALE CIVILE IMPERIA
2 U.O. NEUROLOGIA OSPEDALE SAN MARTINO GENOVA

SABATO 22 MAGGIO

MATTINO
SALA VERDI
8.45 - 10.15 LA COSCIENZA E LE SUE ALTERAZIONI
Moderatore:M. BARTOLO, F. SERVADEI, M. GASPARINI
8.45 La Neurobiologia degli stati di coscienza - E. BONCINELLI
9.15 Il contributo del Neuroimaging - M.R. COLEMAN, J. PICKARD
9.45 L’apporto della Neurofi siologia - A. MOGLIA
10.00 Ai confi ni della coscienza: lo stato vegetativo- R. ZYLBERMAN
10.15 - 13.00 TAVOLA ROTONDA
IL TERMINE DELLA VITA TRA LIBERTÀ DI SCELTA E BIOETICA
Conducono:CARLO ALBERTO DEFANTI e MARIA GRAZIA PISCAGLIA
e
Partecipano: MONS. I. SCHIANCHI (Diocesi di Parma)
DOTT. ANDREA BIANCHI (Direttore Generale AUSL Piacenza)
SIG. BEPPINO ENGLARO
DOTT. CRISTIANO SAMUELI (Presidente AIDeF)
FF
DOTT.SSA MADDALENA GASPARINI (Coordinatrice Gruppo di Studio Bioetica
della SIN)
NN
DOTT. GIOVANNI BATTISTA GUIZZETTI (Responsabile UO Stati Vegetativi Centro Don Orione)
e
SALA BODONI
SIMPOSIO AIMS - ASSOCIAZIONE ITALIANA MEDICINA DEL SONNO
10.30 - 12.00 NUOVE FRONTIERE E APPLICAZIONI CLINICHE DELLA POLISONNOGRAFIA
Moderatori: M.G. TERZANO, M. ZUCCONI
10.30 La microstruttura del sonno: origine e significato del cyclic alternating pattern (CAP)

- M.G. TERZANO
10.50 Analisi computerizzata del CAP e recenti teorie sulla fisiologia del sonno

- R. FERRI
11.20 Tra vecchie e nuove regole di scoring della polisonnografi a: il contributo della scuola italiana

- L. PARRINO
11.40 Il ruolo della polisonnografi a notturna nella diagnosi e nel trattamento delle insonnie
- L. FERINI-STRAMBI

12.00 - 13.30 EPILESSIE, PARASONNIE E DISTURBI DEL MOVIMENTO LEGATI AL SONNO
Moderatori:G.L. GIGLI, L. PARRINO
12.00 Le epilessie morfeiche e le parasonnie NREM - L. NOBILI
12.20 La sindrome delle gambe senza riposo e i movimenti periodici e ritmici durante il sonno
- M. ZUCCONI
12.40 Eventi fasici e parasonnie del sonno REM - R. MANNI
13.00 Il trattamento farmacologico dei disturbi del movimento legati al sonno - G.L. GIGLI

Info: avenuemedia.eu
http://www.avenuemedia.eu/source/congressi/congressi_2010/SNO_Parma_2010...

Martedì, 18 Maggio 2010

Cerca nel sito

17 Ottobre 2014
Sanità Cuneo

jane è tornata a casa. Il ringraziamento di Aldo Borgna

Jean è ritornata in Italia venerdì 10 ottobre. L'obiettivo del rientro entro la settimana è stato quindi raggiunto. (continua...)
17 Ottobre 2014
Sanità Cuneo

Ospedale di Ceva, inaugurata la nuova TAc - Asl cn1

Alla presenza della Direzione Generale dell’Asl, del sindaco di Ceva e del Co.di.ce. Inaugurata la nuova TAC all’ospedale di Ceva. (continua...)
17 Ottobre 2014
Assistenza e servizi

Attenti ai funghi! - qualche precauzione dall'ASL CN1

Le condizioni climatiche di quest’ultimo periodo hanno favorito la nascita dei funghi. (continua...)
15 Ottobre 2014
Assistenza e servizi

IMPORTANTE TRAGUARDO PER IL NEUROLOGO ITALIANO VINCENZO SILANI.

CON DUE COLLEGHI AMERICANI, TRA I MAGGIORI ESPERTI INTERNAZIONALI DI SLA CHE INDAGANO SULLA MALATTIA DA OLTRE 30 ANNI, FA IL PUNTO SU QUANTO OGGI SAPPIAMO DELLA SLA E DELLE POSSIBI (continua...)
15 Ottobre 2014
Asl e Aziende Ospedaliere

Settimana Europea per la sicurezza sul lavoro 2014 dal 20 al 24 ottobre

Novara: PROMUOVIAMO LA CULTURA DELLA TUTELA DELLA SALUTE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO: UN PERCORSO PER CONOSCERE CHI FA PREVENZIONE NEL TERRITORIO NOVARESE Non giocare (continua...)
Collaborazioni esterne con la Redazione di HCMagazine - per info: redazione@hcmagazine.it

Componente mancante per la visualizzazione di contenuti Flash.

Ti tocco toccati - Cladio Novali presenta il progetto
Claudio Novali, Primario del reparto di Chirurgia vascolare dell'Ospedale Santa Croce di Cuneo, pres…

“GIM, PALADINO DI UN SOGNO”: UN CONCORSO NARRATIVO NAZIONALE

Concorso rivolto a pazienti, famigliari ed operatori per raccontare la malattia oncologica e le pratiche di cura.
La partecipazione all’iniziativa, organizzata dalla Fondazione Edo ed Elvo Tempia in collaborazione con l’ASL BI, è libera. Gli elaborati giudicati più meritevoli saranno raccolti in un volume e pubblicati, anche in forma anonima
Tutte le info nell'articolo a seguire.

CORSI DI FORMAZIONE workshop e bandi

Nuovi CORI FORMAZIONE SANITARI.

La Nefrologia Pediatrica, Dialisi e Trapianto del Dipartimento ad Attività Integrata (DAI) di Salute della Donna e del Bambino dell'Azienda Ospedaliera di Padova, ha organizzato quest'anno il Congresso Nazionale della Società Italiana di Nefrologia Pediatrica, di cui sarà celebrata la 30^ edizione...
IL XLV CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI NEUROLOGIA Fino al 14 ottobre verranno presentati i risultati dei più innovativi studi scientifici in campo neurologico E' in corso a Cagliari la XLV edizione del Congresso Nazionale della Società Italiana di Neurologia (SIN), il consueto...
Fossano. La Struttura di Igiene Alimenti e Nutrizione (SIAN) del dipartimento di Prevenzione dell’Asl CN1, intende organizzare un corso di formazione, con possibili riedizioni nel 2014 - 2015 per la conoscenza e identificazione delle specie fungine, con esame finale per il rilascio di attestato....
Conoscenze, attitudini e comportamenti programma del corso: 18 Ottobre 2014 h. 9-18 SAVIGLIANO UNIVERSITA’ DI SAVIGLIANO CORSO DI STUDI DI SCIENZA DELL’EDUCAZIONE VIA GARIBALDI, 6 SAVIGLIANO Programma Moderatore Marilena Bertini, Presidente CCM 9.00 Registrazione Partecipanti 9.30...
Gli iscritti sono già 270!! Se ne discuterà con esperti provenienti da diverse parti d’Italia tra il 9 e l’11 ottobre Dal 9 all’11 ottobre a Cuneo (presso il Centro Incontri della Provincia, corso Dante 41) si terrà il IV Convegno nazionale “Fare e Pensare in Montagnaterapia”. Spiegano gli...
Essere allo stesso tempo “tecnico” e “filantropo” è la sfida che ogni medico deve affrontare per raggiungere la dimensione ideale della professione. Conoscere cioè, ovviamente, la medicina, ma anche saper comprendere il paziente e rispettarne la volontà: l’atto medico che diventa etico, un atto di...
I disturbi del comportamento alimentare (DCA) sono complesse malattie mentali che portano, chi ne è affetto, a vivere con l'ossessione del cibo, del peso e dell'immagine corporea. Il peso, tuttavia, non è un marcatore clinico imprescindibile di disturbi del comportamento alimentare, perché anche...
Il convegno sarà accreditato nel Programma Nazionale ECM AGENAS per le seguenti figure professionali: Medico Chirurgo (specialisti in Oncologia, Medicina Interna, Radiodiagnostica, Radioterapia, Anatomia Patologica, Chirurgia Generale, Chirurgia Plastica e Ricostruttiva). Si rammenta ai...
La Nefrologia Pediatrica, Dialisi e Trapianto del Dipartimento ad Attività Integrata (DAI) di Salute della Donna e del Bambino dell'Azienda Ospedaliera di Padova, ha organizzato quest'anno il Congresso Nazionale della Società Italiana di Nefrologia Pediatrica, di cui sarà celebrata la 30^ edizione...
IL XLV CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI NEUROLOGIA Fino al 14 ottobre verranno presentati i risultati dei più innovativi studi scientifici in campo neurologico E' in corso a Cagliari la XLV edizione del Congresso Nazionale della Società Italiana di Neurologia (SIN), il consueto...
Fossano. La Struttura di Igiene Alimenti e Nutrizione (SIAN) del dipartimento di Prevenzione dell’Asl CN1, intende organizzare un corso di formazione, con possibili riedizioni nel 2014 - 2015 per la conoscenza e identificazione delle specie fungine, con esame finale per il rilascio di attestato....
Conoscenze, attitudini e comportamenti programma del corso: 18 Ottobre 2014 h. 9-18 SAVIGLIANO UNIVERSITA’ DI SAVIGLIANO CORSO DI STUDI DI SCIENZA DELL’EDUCAZIONE VIA GARIBALDI, 6 SAVIGLIANO Programma Moderatore Marilena Bertini, Presidente CCM 9.00 Registrazione Partecipanti 9.30...
Gli iscritti sono già 270!! Se ne discuterà con esperti provenienti da diverse parti d’Italia tra il 9 e l’11 ottobre Dal 9 all’11 ottobre a Cuneo (presso il Centro Incontri della Provincia, corso Dante 41) si terrà il IV Convegno nazionale “Fare e Pensare in Montagnaterapia”. Spiegano gli...
Essere allo stesso tempo “tecnico” e “filantropo” è la sfida che ogni medico deve affrontare per raggiungere la dimensione ideale della professione. Conoscere cioè, ovviamente, la medicina, ma anche saper comprendere il paziente e rispettarne la volontà: l’atto medico che diventa etico, un atto di...
I disturbi del comportamento alimentare (DCA) sono complesse malattie mentali che portano, chi ne è affetto, a vivere con l'ossessione del cibo, del peso e dell'immagine corporea. Il peso, tuttavia, non è un marcatore clinico imprescindibile di disturbi del comportamento alimentare, perché anche...
Il convegno sarà accreditato nel Programma Nazionale ECM AGENAS per le seguenti figure professionali: Medico Chirurgo (specialisti in Oncologia, Medicina Interna, Radiodiagnostica, Radioterapia, Anatomia Patologica, Chirurgia Generale, Chirurgia Plastica e Ricostruttiva). Si rammenta ai...

"Il Parkinson, l'aiuto dei medici e la tangoterapia"
Claudio Rabbia, Presidente dell'Associazione Parkinson Lago Maggiore in occasione dell'evento Parkinson Cup previsto il 23 febbraio, si racconta.

Locandine

14 Ottobre 2014
Sanità Cuneo

FASCICOLO SANITARIO ON LINE. Capillare campagna di informazione dell’Asl CN1

l'ASL CN1 chiede anche ai cittadini l’autorizzazione ad utilizzare la loro mail per fornire informazioni sanitarie Gli sportelli sono aperti da aprile e coprono tutto il terri (continua...)
14 Ottobre 2014
Assistenza e servizi

Riammissione in Ospedale o "Sindrome da porta girevole"

RITORNANO: tra il 9 e il 15% DEI PAZIENTI RIENTRA IN OSPEDALE DOPO UN RICOVERO, IL 4% DOPO LA CHIRURGIA. la ‘sindrome da porta girevole’ vede A MAGGIOR RISCHIO GLI ANZIANI. (continua...)
13 Ottobre 2014
Asl e Aziende Ospedaliere

La mano bionica, la Malattia di Alzheimer e le cellule staminali - 45° CONGRESSO SIN

SOCIETÀ ITALIANA DI NEUROLOGIA Cagliari, Prosegue la 45a edizione del Congresso Nazionale della Società Italiana di Neurologia - SIN che si chiuderà domani a Cagliari. 1. (continua...)