• QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI

I Nostri Sponsor

Presentazione dell'Istituto Sacra Famiglia Onlus

La Fondazione Istituto Sacra Famiglia Onlus è stata fondata da monsignor Domenico Pogliani (attualmente in via di beatificazione) nel 1896. Opera nel campo dell’assistenza, riabilitazione e cura di persone fragili, disabili e/o anziane, con problemi di non autosufficienza. La sede centrale della Fondazione è a Cesano Boscone, le filiali sono in Lombardia, Piemonte e Liguria: in particolare, Cocquio Trevisago (Va), Regoledo di Perledo (Lc), Andora (Sv), Pietra Ligure (Sv), Verbania e Intra. Nel 2008 sono state avviate tre nuove strutture: a Casbeno, a Settimo Milanese e a Inzago.

La mission della Fondazione è prendersi cura di persone con disabilità cognitiva e di anziani non autosufficienti, offrendo loro prestazioni e servizi di eccellenza, nel rispetto della dignità e libertà di ciascuno; promuovere l’integrazione sociale degli Ospiti in collaborazione con le famiglie e con gli altri soggetti interessati; sviluppare le competenze degli operatori, sostenendone la motivazione personale e la crescita tecnico-professionale anche attraverso una formazione trasversale e costante.

SERVIZI EROGATI DALLA FONDAZIONE SACRA FAMIGLIA

- Attività residenziale di assistenza, cura e riabilitazione di persone disabili, bambini giovani e adulti, con Ritardo Mentale di grado medio, grave e gravissimo; e disabilità associate di tipo motorio e/o da gravi disturbi della personalità.

- Attività diurna per soggetti minori e adulti di ambo i sessi, affetti da insufficienza mentale e disabilità associate di tipo motorio e/o da gravi disturbi della personalità.

- Attività residenziale di assistenza e cura di soggetti anziani con disabilità psicofisiche e anziani non autosufficienti e non assistibili a domicilio, con patologie correlate ai processi di invecchiamento e relativa fragilità. E’ attivo un servizio di assistenza domiciliare per anziani. E’ inoltre presente uno specifico “nucleo assistenziale Alzheimer” collocato nel piano Alzheimer della Regione Lombardia, per l’intervento a favore di pazienti affetti da demenza senile e per lo stesso morbo di Alzheimer.

- Servizio di Riabilitazione dell’età evolutiva. La Fondazione dispone di un’articolata rete di servizi dedicati alla riabilitazione dell’età evolutiva, ossia inferiore ai 18 anni. Queste Unità accolgono utenti affetti da gravi patologie con origine genetica o pre-perinatale o della prima infanzia: ritardo mentale, disturbi generalizzati di sviluppo associati a deficit motori e/o sensoriali o a sindromi plurimalformative e/o a pluripatologie internistiche. E’ presente un Centro Diurno Riabilitativo che prende in carico la stessa tipologia di utenti laddove è possibile svolgere il trattamento riabilitativo evitando il ricovero.

- Attività di riabilitazione ambulatoriale e domiciliare. Le prestazioni ambulatoriali e domiciliari di riabilitazione erogate dalla Fondazione riguardano tre settori: motorio, logopedico e psicomotorio. Ne possono beneficiare tanto soggetti adulti, quanto quelli in età evolutiva affetti da patologie neurologiche, ortopediche e respiratorie.

- Servizio domiciliare. Il servizio di assistenza domiciliare è costituito dal complesso delle azioni di natura socio-assistenziale e sanitaria prestate al domicilio di soggetti fragili al fine di consentirne la permanenza nel proprio ambiente di vita.

- Comunità socio sanitarie. Le Comunità socio sanitarie, costituiscono uno dei modelli di residenzialità proposto dalla Fondazione Sacra Famiglia. Questo modello ha lo scopo di essere vicino alle esigenze delle persone disabili e delle loro famiglie con l’obiettivo di condurre gli utenti a un’esperienza di vita comunitaria “normalizzata” e “normalizzante” per consentire il raggiungimento del più alto livello di autonomia possibile per la persona disabile, nel rispetto della propria libertà e dignità

- Comunità psichiatrica riabilitativa. La Comunità psichiatrica riabilitativa della Fondazione Sacra Famiglia accoglie quindici utenti affetti da disturbo psichiatrico al quale si associa ritardo mentale con l’obiettivo di migliorare il compenso psichico e ridurre i disturbi comportamentali, rendendo possibile il rientro in famiglia o il trasferimento in strutture meno attrezzate dal punto di vista della riabilitazione.

- Centro diurno psichiatrico. Il centro diurno psichiatrico Camaleonte, accoglie venti pazienti con patologie psichiatriche per restituire l’individuo alla normalità della vita quotidiana.

- Centro diurno integrato per anziani. I centri diurni integrati per anziani (CDI) si configurano come servizi di sostegno alla famiglia e rappresentano un supporto a situazioni precarie, in alternativa al ricovero. I centri diurni per anziani accolgono persone anziane non autosufficienti e hanno come obiettivi la riaffermazione del ruolo sociale dell’anziano insieme al sostegno alla famiglia nella gestione delle problematiche connesse all’invecchiamento.

- Mini alloggi protetti. Costituiscono un’esperienza innovativa. Sono generalmente destinati all’accoglienza di utenti anziani e consentono loro di continuare a vivere in una casa priva di barriere architettoniche e collocata all’interno di un contesto protetto, in grado di attivare le risorse necessarie a fronte di sopraggiunti problemi di salute o di autonomia.

Accanto al personale specializzato retribuito, la Fondazione conta più di 300 volontari.
La Sacra Famiglia ha una formula mista di finanziamento: pubblica (attraverso percorsi di accreditamento e relativi contratti con le Regioni e, dove previsti, finanziamenti a progetto), privata (grazie alle donazioni di cittadini, ad accordi di partnership con le aziende e a donazioni su progetti finalizzati da parte di Fondazioni private come la Fondazione Cariplo, Fondazione Compagnia di San Paolo, Fondazione Marazzina e Fondazione Banca del Monte di Lombardia).

Info: dr.ssa Silvia Nidasio, Direzione Scientifica Fondazione Istituto Sacra Famiglia Onlus

Venerdì, 20 Novembre 2009

Cerca nel sito

15 Aprile 2014
Asl e Aziende Ospedaliere

Nuovo ed innovativo percorso per le cure palliative - Biella

In Italia, solo poche realtà ospedaliere hanno avviato questo percorso innovativo di presa in carico dei pazienti, non solo oncologici, che si avvicinano al fine vita L’Azienda (continua...)
15 Aprile 2014
Sanità Cuneo

Difendersi dal diabete, anche con le arti marziali -interessante iniziativa al Santa Croce di Cuneo

Giovedì 17 aprile 2014 alle ore 21.00, presso il salone di rappresentanza dell’Ospedale di Cuneo, avrà luogo una nuova, interessante iniziativa frutto della collaborazione fra l’As (continua...)
15 Aprile 2014
Asl e Aziende Ospedaliere

Nuova struttura “Mini Puzzle” per bambini con gravi lesioni cerebrali

Mercoledì 16 aprile alle ore 12, in via Cimabue 2 a Torino, il Centro Puzzle ONLUS, la Compagnia di San Paolo, l'Azienda Ospedaliero Universitaria Città della Salute e della Scienz (continua...)
14 Aprile 2014
Sanità Cuneo

Da ASL CN1 - Indirizzi innovativi sulla promozione della salute

Nel documento approvato dal Comitato dei sindaci del distretto Fossano-Savigliano della CN1 E’ stato approvato dal Comitato dei Sindaci del Distretto Fossano-Savigliano dell’As (continua...)
10 Aprile 2014
Salute e benessere

Tango e Psiche - il primo seminario il 12 aprile

"Lo so che spaventa da morire abbandonarsi completamente a un'altra persona ma se ci riesci è una cosa fantastica…" Sabato 12 aprile prende il via il progetto Tango & Psiche, (continua...)
Collaborazioni esterne con la Redazione di HCMagazine - per info: redazione@hcmagazine.it

Componente mancante per la visualizzazione di contenuti Flash.

Ti tocco toccati - Cladio Novali presenta il progetto
Claudio Novali, Primario del reparto di Chirurgia vascolare dell'Ospedale Santa Croce di Cuneo, pres…

DOMANDE DEI LETTORI di HCmagazine

Pubblichiamo le domande dei nostri lettori...
certi che gli Uffici Stampa degli Ospedali possano dare loro i riferimenti che chiedono
...a breve la sezione sarà attivata.

CORSI DI FORMAZIONE workshop e bandi

Nuovi CORI FORMAZIONE SANITARI:

24 maggio “Dalle differenze di genere all’equità della cura in sanità”
ASL VC PIEMONTE

Essere allo stesso tempo “tecnico” e “filantropo” è la sfida che ogni medico deve affrontare per raggiungere la dimensione ideale della professione. Conoscere cioè, ovviamente, la medicina, ma anche saper comprendere il paziente e rispettarne la volontà: l’atto medico che diventa etico, un atto di...
I disturbi del comportamento alimentare (DCA) sono complesse malattie mentali che portano, chi ne è affetto, a vivere con l'ossessione del cibo, del peso e dell'immagine corporea. Il peso, tuttavia, non è un marcatore clinico imprescindibile di disturbi del comportamento alimentare, perché anche...
Il convegno sarà accreditato nel Programma Nazionale ECM AGENAS per le seguenti figure professionali: Medico Chirurgo (specialisti in Oncologia, Medicina Interna, Radiodiagnostica, Radioterapia, Anatomia Patologica, Chirurgia Generale, Chirurgia Plastica e Ricostruttiva). Si rammenta ai...
SEDE: Sala Anfiteatro, 8 gennaio 2014 - IV piano padiglione d’ingresso - P.le S. Maria della Misericordia, 15 – Udine 17:00 Introduzione al corso dott. Guido Cappelletto - Responsabile SOS Terapia Antalgica, AOU UD dott. Giulio Andolfato - Responsabile SOS Angiologia e Diagnostica Vascolare, AOU...
Nonostante in alcune Regioni sia stato legalizzato l’utilizzo di cannabis a livello terapeutico, in Italia la situazione del diritto alla cura per i pazienti continua ad essere difficile. Non potendo coltivare la pianta nel nostro Paese, come chiesto a più riprese da varie associazioni di pazienti...
SEDE: Università degli Studi di Torino - Palazzina Luigi Einaudi - Aula Magna - Lungo Dora Siena, 100 - 10153 Torino Direzione Scientifica: Sergio Livigni Segreteria Scientifica: Maurizio Balistreri, Maria Teresa Busca PROGRAMMA 8.30 Registrazione 9.00 Saluti delle autorità...
Il convegno è dedicato ai medici attivi a Roma e nel Lazio che sentono la necessità di discutere, confrontarsi e parlare dei loro pazienti affetti da "anemia". Obiettivo del corso è produrre un aggiornamento ed una riflessione sulle attuali conoscenze di biogenesi della malattia, che consentano un...
Il tema del rischio clinico si pone attualmente come argomento di rilevante importanza per vari settori della sanità ed ha un forte impatto sociale. Appare, pertanto, indispensabile conoscere ed analizzare questo aspetto dell’assistenza sanitaria, che si colloca nel tema più generale della Qualità...
Essere allo stesso tempo “tecnico” e “filantropo” è la sfida che ogni medico deve affrontare per raggiungere la dimensione ideale della professione. Conoscere cioè, ovviamente, la medicina, ma anche saper comprendere il paziente e rispettarne la volontà: l’atto medico che diventa etico, un atto di...
I disturbi del comportamento alimentare (DCA) sono complesse malattie mentali che portano, chi ne è affetto, a vivere con l'ossessione del cibo, del peso e dell'immagine corporea. Il peso, tuttavia, non è un marcatore clinico imprescindibile di disturbi del comportamento alimentare, perché anche...
Il convegno sarà accreditato nel Programma Nazionale ECM AGENAS per le seguenti figure professionali: Medico Chirurgo (specialisti in Oncologia, Medicina Interna, Radiodiagnostica, Radioterapia, Anatomia Patologica, Chirurgia Generale, Chirurgia Plastica e Ricostruttiva). Si rammenta ai...
SEDE: Sala Anfiteatro, 8 gennaio 2014 - IV piano padiglione d’ingresso - P.le S. Maria della Misericordia, 15 – Udine 17:00 Introduzione al corso dott. Guido Cappelletto - Responsabile SOS Terapia Antalgica, AOU UD dott. Giulio Andolfato - Responsabile SOS Angiologia e Diagnostica Vascolare, AOU...
Nonostante in alcune Regioni sia stato legalizzato l’utilizzo di cannabis a livello terapeutico, in Italia la situazione del diritto alla cura per i pazienti continua ad essere difficile. Non potendo coltivare la pianta nel nostro Paese, come chiesto a più riprese da varie associazioni di pazienti...
SEDE: Università degli Studi di Torino - Palazzina Luigi Einaudi - Aula Magna - Lungo Dora Siena, 100 - 10153 Torino Direzione Scientifica: Sergio Livigni Segreteria Scientifica: Maurizio Balistreri, Maria Teresa Busca PROGRAMMA 8.30 Registrazione 9.00 Saluti delle autorità...
Il convegno è dedicato ai medici attivi a Roma e nel Lazio che sentono la necessità di discutere, confrontarsi e parlare dei loro pazienti affetti da "anemia". Obiettivo del corso è produrre un aggiornamento ed una riflessione sulle attuali conoscenze di biogenesi della malattia, che consentano un...
Il tema del rischio clinico si pone attualmente come argomento di rilevante importanza per vari settori della sanità ed ha un forte impatto sociale. Appare, pertanto, indispensabile conoscere ed analizzare questo aspetto dell’assistenza sanitaria, che si colloca nel tema più generale della Qualità...

"Il Parkinson, l'aiuto dei medici e la tangoterapia"
Claudio Rabbia, Presidente dell'Associazione Parkinson Lago Maggiore in occasione dell'evento Parkinson Cup previsto il 23 febbraio, si racconta.

Locandine

07 Gennaio 2014
Salute e benessere

Festività natalizie terminate..Desiderio di tornare ad una forma fisica ottimale. Ma abbiamo pensato alla salute dei nostri occhi?

Scipione Rossi, Primario di Oculistica Ospedale S.Carlo, “ la nostra vista ha bisogno di una sana e corretta alimentazione: dieta mediterranea e rosso negli alimenti hanno un effet (continua...)
03 Gennaio 2014
Asl e Aziende Ospedaliere

L’ospedale San Donato fa anche scuola: l’esempio della pneumologia aretina

Specializzata inviata dall’Università di Foggia, realizza anche una ricerca clinica con lo studio dei disturbi della deglutizione nel paziente critico respiratorio sottoposto a ven (continua...)
03 Gennaio 2014
Assistenza e servizi

"Sorrisi di madri africane" torna a Mondovì (CN)

Il Comitato Collaborazione Medica al raduno dell'Epifania organizzato dall'Aeroclub. (continua...)