• QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI

I Nostri Sponsor

Presentazione dell'Istituto Sacra Famiglia Onlus

La Fondazione Istituto Sacra Famiglia Onlus è stata fondata da monsignor Domenico Pogliani (attualmente in via di beatificazione) nel 1896. Opera nel campo dell’assistenza, riabilitazione e cura di persone fragili, disabili e/o anziane, con problemi di non autosufficienza. La sede centrale della Fondazione è a Cesano Boscone, le filiali sono in Lombardia, Piemonte e Liguria: in particolare, Cocquio Trevisago (Va), Regoledo di Perledo (Lc), Andora (Sv), Pietra Ligure (Sv), Verbania e Intra. Nel 2008 sono state avviate tre nuove strutture: a Casbeno, a Settimo Milanese e a Inzago.

La mission della Fondazione è prendersi cura di persone con disabilità cognitiva e di anziani non autosufficienti, offrendo loro prestazioni e servizi di eccellenza, nel rispetto della dignità e libertà di ciascuno; promuovere l’integrazione sociale degli Ospiti in collaborazione con le famiglie e con gli altri soggetti interessati; sviluppare le competenze degli operatori, sostenendone la motivazione personale e la crescita tecnico-professionale anche attraverso una formazione trasversale e costante.

SERVIZI EROGATI DALLA FONDAZIONE SACRA FAMIGLIA

- Attività residenziale di assistenza, cura e riabilitazione di persone disabili, bambini giovani e adulti, con Ritardo Mentale di grado medio, grave e gravissimo; e disabilità associate di tipo motorio e/o da gravi disturbi della personalità.

- Attività diurna per soggetti minori e adulti di ambo i sessi, affetti da insufficienza mentale e disabilità associate di tipo motorio e/o da gravi disturbi della personalità.

- Attività residenziale di assistenza e cura di soggetti anziani con disabilità psicofisiche e anziani non autosufficienti e non assistibili a domicilio, con patologie correlate ai processi di invecchiamento e relativa fragilità. E’ attivo un servizio di assistenza domiciliare per anziani. E’ inoltre presente uno specifico “nucleo assistenziale Alzheimer” collocato nel piano Alzheimer della Regione Lombardia, per l’intervento a favore di pazienti affetti da demenza senile e per lo stesso morbo di Alzheimer.

- Servizio di Riabilitazione dell’età evolutiva. La Fondazione dispone di un’articolata rete di servizi dedicati alla riabilitazione dell’età evolutiva, ossia inferiore ai 18 anni. Queste Unità accolgono utenti affetti da gravi patologie con origine genetica o pre-perinatale o della prima infanzia: ritardo mentale, disturbi generalizzati di sviluppo associati a deficit motori e/o sensoriali o a sindromi plurimalformative e/o a pluripatologie internistiche. E’ presente un Centro Diurno Riabilitativo che prende in carico la stessa tipologia di utenti laddove è possibile svolgere il trattamento riabilitativo evitando il ricovero.

- Attività di riabilitazione ambulatoriale e domiciliare. Le prestazioni ambulatoriali e domiciliari di riabilitazione erogate dalla Fondazione riguardano tre settori: motorio, logopedico e psicomotorio. Ne possono beneficiare tanto soggetti adulti, quanto quelli in età evolutiva affetti da patologie neurologiche, ortopediche e respiratorie.

- Servizio domiciliare. Il servizio di assistenza domiciliare è costituito dal complesso delle azioni di natura socio-assistenziale e sanitaria prestate al domicilio di soggetti fragili al fine di consentirne la permanenza nel proprio ambiente di vita.

- Comunità socio sanitarie. Le Comunità socio sanitarie, costituiscono uno dei modelli di residenzialità proposto dalla Fondazione Sacra Famiglia. Questo modello ha lo scopo di essere vicino alle esigenze delle persone disabili e delle loro famiglie con l’obiettivo di condurre gli utenti a un’esperienza di vita comunitaria “normalizzata” e “normalizzante” per consentire il raggiungimento del più alto livello di autonomia possibile per la persona disabile, nel rispetto della propria libertà e dignità

- Comunità psichiatrica riabilitativa. La Comunità psichiatrica riabilitativa della Fondazione Sacra Famiglia accoglie quindici utenti affetti da disturbo psichiatrico al quale si associa ritardo mentale con l’obiettivo di migliorare il compenso psichico e ridurre i disturbi comportamentali, rendendo possibile il rientro in famiglia o il trasferimento in strutture meno attrezzate dal punto di vista della riabilitazione.

- Centro diurno psichiatrico. Il centro diurno psichiatrico Camaleonte, accoglie venti pazienti con patologie psichiatriche per restituire l’individuo alla normalità della vita quotidiana.

- Centro diurno integrato per anziani. I centri diurni integrati per anziani (CDI) si configurano come servizi di sostegno alla famiglia e rappresentano un supporto a situazioni precarie, in alternativa al ricovero. I centri diurni per anziani accolgono persone anziane non autosufficienti e hanno come obiettivi la riaffermazione del ruolo sociale dell’anziano insieme al sostegno alla famiglia nella gestione delle problematiche connesse all’invecchiamento.

- Mini alloggi protetti. Costituiscono un’esperienza innovativa. Sono generalmente destinati all’accoglienza di utenti anziani e consentono loro di continuare a vivere in una casa priva di barriere architettoniche e collocata all’interno di un contesto protetto, in grado di attivare le risorse necessarie a fronte di sopraggiunti problemi di salute o di autonomia.

Accanto al personale specializzato retribuito, la Fondazione conta più di 300 volontari.
La Sacra Famiglia ha una formula mista di finanziamento: pubblica (attraverso percorsi di accreditamento e relativi contratti con le Regioni e, dove previsti, finanziamenti a progetto), privata (grazie alle donazioni di cittadini, ad accordi di partnership con le aziende e a donazioni su progetti finalizzati da parte di Fondazioni private come la Fondazione Cariplo, Fondazione Compagnia di San Paolo, Fondazione Marazzina e Fondazione Banca del Monte di Lombardia).

Info: dr.ssa Silvia Nidasio, Direzione Scientifica Fondazione Istituto Sacra Famiglia Onlus

Venerdì, 20 Novembre 2009

Cerca nel sito

28 Ottobre 2014
Sanità Cuneo

SMETTERE DI FUMARE: L'ASL CN1 IN AIUTO CON UN CORSO

Insieme si può!! L’Azienda Sanitaria CN1 tramite il Gruppo di lavoro per la prevenzione dei danni da fumo dell’ambito di Cuneo organizza un Corso “Insieme per non fumare più” da (continua...)
28 Ottobre 2014
Sanità Cuneo

Il bambino che parlava con la luce - LIBRO

Quattro storie di autismo (Ed. Einaudi, 2014) scritte da Giuseppe Maurizio Arduino, responsabile del Centro Autismo e sindrome di Asperger (C.A.S.A.) dell’Asl CN1 Cuneo. (continua...)
28 Ottobre 2014
Sanità Cuneo

LASER PER L'UROLOGIA DI MONDOVI' - trattare i calcoli con ricoveri brevi

Il nuovo strumento consentirà all’équipe diretta dal dr. (continua...)
27 Ottobre 2014
Sanità Cuneo

PER CHI AMA LA PROPRIA VITA: A. R.E.T.E.: il Chirurgo Vascolare C’È.

In occasione del XIII Congresso Nazionale Società italiana di chirurgia vascolare ed endovascolare (SICVE), che si terrà a: Torino – Lingotto il 29-30-31 Ottobre 2014, organiz (continua...)
27 Ottobre 2014
Sanità Cuneo

Antinfluenzale, alla CN1 sono arrivati i vaccini

Pronte 66 mila dosi, che saranno distribuite ai medici di famiglia. (continua...)
Collaborazioni esterne con la Redazione di HCMagazine - per info: redazione@hcmagazine.it

Componente mancante per la visualizzazione di contenuti Flash.

Ti tocco toccati - Cladio Novali presenta il progetto
Claudio Novali, Primario del reparto di Chirurgia vascolare dell'Ospedale Santa Croce di Cuneo, pres…

“GIM, PALADINO DI UN SOGNO”: UN CONCORSO NARRATIVO NAZIONALE

Concorso rivolto a pazienti, famigliari ed operatori per raccontare la malattia oncologica e le pratiche di cura.
La partecipazione all’iniziativa, organizzata dalla Fondazione Edo ed Elvo Tempia in collaborazione con l’ASL BI, è libera. Gli elaborati giudicati più meritevoli saranno raccolti in un volume e pubblicati, anche in forma anonima
Tutte le info nell'articolo a seguire.

CORSI DI FORMAZIONE workshop e bandi

Nuovi CORI FORMAZIONE SANITARI.

SALA STAMPA CAMERA DEI DEPUTATI In Italia, secondo i dati pubblicati dall'Istituto Superiore di Sanità e dall'ISTAT (aggiornati al 2000), circa il 4% dei bambini è obeso ed il 20% è in sovrappeso. Dati più recenti, forniti dalla Federazione Italiana Medici Pediatri, fanno salire le percentuali...
Si terrà a Dronero, presso l’Istituto Alberghiero, il 10 e 19 novembre il corso sulla celiachia organizzato dall’Asl CN1 “Progetto Celiachia”, parte il corso per ristoratori e albergatori Si terrà presso i locali dell’Istituto alberghiero G. Donadio di Dronero il corso teorico-pratico relativo al...
E prima edizione del Premio Ricerca IOR Il prof. Stefano Semplici, Presidente del Comitato internazionale di Bioetica dell'Unesco, sarà all'Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna (Aula Magna, Centro di Ricerca, via di Barbiano 1/10) giovedì 23 ottobre alle ore 12 per una lettura scientifica dal...
La Nefrologia Pediatrica, Dialisi e Trapianto del Dipartimento ad Attività Integrata (DAI) di Salute della Donna e del Bambino dell'Azienda Ospedaliera di Padova, ha organizzato quest'anno il Congresso Nazionale della Società Italiana di Nefrologia Pediatrica, di cui sarà celebrata la 30^ edizione...
IL XLV CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI NEUROLOGIA Fino al 14 ottobre verranno presentati i risultati dei più innovativi studi scientifici in campo neurologico E' in corso a Cagliari la XLV edizione del Congresso Nazionale della Società Italiana di Neurologia (SIN), il consueto...
Fossano. La Struttura di Igiene Alimenti e Nutrizione (SIAN) del dipartimento di Prevenzione dell’Asl CN1, intende organizzare un corso di formazione, con possibili riedizioni nel 2014 - 2015 per la conoscenza e identificazione delle specie fungine, con esame finale per il rilascio di attestato....
Conoscenze, attitudini e comportamenti programma del corso: 18 Ottobre 2014 h. 9-18 SAVIGLIANO UNIVERSITA’ DI SAVIGLIANO CORSO DI STUDI DI SCIENZA DELL’EDUCAZIONE VIA GARIBALDI, 6 SAVIGLIANO Programma Moderatore Marilena Bertini, Presidente CCM 9.00 Registrazione Partecipanti 9.30...
Gli iscritti sono già 270!! Se ne discuterà con esperti provenienti da diverse parti d’Italia tra il 9 e l’11 ottobre Dal 9 all’11 ottobre a Cuneo (presso il Centro Incontri della Provincia, corso Dante 41) si terrà il IV Convegno nazionale “Fare e Pensare in Montagnaterapia”. Spiegano gli...
SALA STAMPA CAMERA DEI DEPUTATI In Italia, secondo i dati pubblicati dall'Istituto Superiore di Sanità e dall'ISTAT (aggiornati al 2000), circa il 4% dei bambini è obeso ed il 20% è in sovrappeso. Dati più recenti, forniti dalla Federazione Italiana Medici Pediatri, fanno salire le percentuali...
Si terrà a Dronero, presso l’Istituto Alberghiero, il 10 e 19 novembre il corso sulla celiachia organizzato dall’Asl CN1 “Progetto Celiachia”, parte il corso per ristoratori e albergatori Si terrà presso i locali dell’Istituto alberghiero G. Donadio di Dronero il corso teorico-pratico relativo al...
E prima edizione del Premio Ricerca IOR Il prof. Stefano Semplici, Presidente del Comitato internazionale di Bioetica dell'Unesco, sarà all'Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna (Aula Magna, Centro di Ricerca, via di Barbiano 1/10) giovedì 23 ottobre alle ore 12 per una lettura scientifica dal...
La Nefrologia Pediatrica, Dialisi e Trapianto del Dipartimento ad Attività Integrata (DAI) di Salute della Donna e del Bambino dell'Azienda Ospedaliera di Padova, ha organizzato quest'anno il Congresso Nazionale della Società Italiana di Nefrologia Pediatrica, di cui sarà celebrata la 30^ edizione...
IL XLV CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI NEUROLOGIA Fino al 14 ottobre verranno presentati i risultati dei più innovativi studi scientifici in campo neurologico E' in corso a Cagliari la XLV edizione del Congresso Nazionale della Società Italiana di Neurologia (SIN), il consueto...
Fossano. La Struttura di Igiene Alimenti e Nutrizione (SIAN) del dipartimento di Prevenzione dell’Asl CN1, intende organizzare un corso di formazione, con possibili riedizioni nel 2014 - 2015 per la conoscenza e identificazione delle specie fungine, con esame finale per il rilascio di attestato....
Conoscenze, attitudini e comportamenti programma del corso: 18 Ottobre 2014 h. 9-18 SAVIGLIANO UNIVERSITA’ DI SAVIGLIANO CORSO DI STUDI DI SCIENZA DELL’EDUCAZIONE VIA GARIBALDI, 6 SAVIGLIANO Programma Moderatore Marilena Bertini, Presidente CCM 9.00 Registrazione Partecipanti 9.30...
Gli iscritti sono già 270!! Se ne discuterà con esperti provenienti da diverse parti d’Italia tra il 9 e l’11 ottobre Dal 9 all’11 ottobre a Cuneo (presso il Centro Incontri della Provincia, corso Dante 41) si terrà il IV Convegno nazionale “Fare e Pensare in Montagnaterapia”. Spiegano gli...

"Il Parkinson, l'aiuto dei medici e la tangoterapia"
Claudio Rabbia, Presidente dell'Associazione Parkinson Lago Maggiore in occasione dell'evento Parkinson Cup previsto il 23 febbraio, si racconta.

Locandine

27 Ottobre 2014
Sanità Cuneo

Sorveglianza a distanza presso la Nefrologia e Dialisi della CN1 -

Sistema all’avanguardia nel settore, PRIMO IN PIEMONTE. Un software permette di telemonitorare le apparecchiature e intervenire tempestivamente in caso di necessità. (continua...)
27 Ottobre 2014
Assistenza e servizi

Convegno di Montagnaterapia, il Comitato organizzatore ringrazia

Nelle giornate del 9, 10 e 11 ottobre si è svolto a Cuneo il convegno nazionale “Fare e Pensare in Montagnaterapia “ organizzato dall’ASL CN1, con la partecipazione di circa 250 pe (continua...)
27 Ottobre 2014
Assistenza e servizi

LE TERRE ALTE ACCESSIBILI AI DISABILI

FOCUS SULLE INIZIATIVE DEL CAI NEL NUMERO DI NOVEMBRE DELLA RIVISTA DEL SODALIZIO “MONTAGNE360” La montagna è per tutti, di conseguenza deve essere accessibile a tutti. (continua...)