• QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI - QUOTIDIANO DI INFORMAZIONE SANITARIA - SALUTE E SANITÀ - NOTIZIE, INFORMAZIONI E CONSIGLI

I Nostri Sponsor

Ausl di Modena. I referti di laboratorio vanno on line e si possono leggere e stampare direttamente a casa

Quando la tecnologia semplifica la vita dei cittadini. Il servizio è disponibile sul sito www.ausl.mo.it/referti. Pochi semplici passaggi per ottenere il documento che ha la stessa validità di quello cartaceo. In sole tre settimane di sperimentazione già scaricati circa 1.200 referti. Sicurezza garantita: i referti sono disponibili su un sito che l’Azienda USL gestisce con tecniche di protezione avanzate

Evitare spostamenti e inutili attese: non uno slogan, ma un risultato reso possibile per chi deve ritirare i referti di laboratorio, grazie ad un innovativo progetto messo a punto dall’Azienda Usl di Modena che permette la consultazione telematica del referto, con la possibilità di stamparlo, semplicemente collegandosi al sito internet dell’Azienda USL www.ausl.mo.it/referti e inserendo le proprie credenziali.

Il progetto, avviato in via sperimentale da circa tre settimane, sta già riscuotendo un notevole gradimento da parte degli utenti: sono stati scaricati complessivamente circa 1.200 referti; si è passati da 11 referti scaricati il 26 giugno a 80 del 19 luglio.
Il progetto, il primo in Emilia-Romagna di queste dimensioni, ha richiesto un notevole impegno all’Azienda USL di Modena sia da un punto di vista tecnico (sono 48 i centri prelievi attivi in provincia), sia per poter rispettare la normativa sulla privacy che è molto severa in questo settore.

L’iniziativa è stata presentata oggi, 20 luglio, nel corso di una conferenza stampa dal direttore generale dell’Azienda USL di Modena Giuseppe Caroli, dal direttore del Servizio informativo aziendale Pierfrancesco Ghedini e dal direttore del Centro servizi ambulatoriali Gian Piero Buonagurelli.

“E’ un altro passo in avanti nella direzione di semplificare la vita ai cittadini e sburocratizzare il rapporto con l’Azienda grazie all'utilizzo delle nuove tecnologie – commenta Giuseppe Caroli. La facilitazione dell’accesso ai servizi è un tema sul quale l’Azienda USL ha posto in questi ultimi anni particolare attenzione. I referti on line rappresentano, in questo ambito, un ulteriore strumento per venire incontro alle esigenze dei cittadini. Si tratta di un applicazione concreta del così detto e-government, ovvero quel processo d’informatizzazione che, insieme ad azioni di cambiamento organizzativo, consente di offrire agli utenti servizi sempre più efficaci”.

Come ottenere il referto
E’ possibile consultare gli esami di laboratorio eseguiti presso un centro prelievi, pubblico o privato accreditato, della provincia di Modena. E’ sufficiente collegarsi al sito dell’Azienda USL di Modena www.ausl.mo.it/referti, inserire il codice fiscale e il codice referto (ha la funzione di password personale valida solo per il singolo referto). Il codice referto è stampato sull’etichetta che contiene anche la data per il ritiro e si trova sul modulo ritiro referti consegnato al momento dell’accettazione. Il servizio è attivo 24 ore su 24. La consultazione e la stampa sono possibili solo se è stato pagato il ticket o se si è esenti. Non sono consultabili online i referti che includono l’esame per l’HIV, in osservanza delle linee guida del Garante Privacy del 19 novembre 2009.

Il referto stampato on line ha validità medico-legale e potrà essere esibito al medico di famiglia o ad altro medico specialista. E’ disponibile dalla data indicata sul foglio cartaceo consegnato all’accettazione prelievi e resta visibile sul sito per 30 giorni, dopo non sarà più possibile consultarlo. Rimane comunque la possibilità di ritirare il cartaceo presso gli sportelli dell’Azienda USL. Il referto è disponibile su un sito sicuro che l’Azienda USL gestisce con tecniche di protezione simili a quelle utilizzate dalle banche per la gestione del conto corrente via internet.

In caso di smarrimento del modulo di ritiro referti, per evitare che altre persone possano entrare in possesso del codice referto, può essere immediatamente richiesto il blocco della consultazione on line telefonando all’Ufficio relazioni col pubblico della Azienda USL (tel. 059 438 045 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00, dal lunedì al giovedì dalle 15.00 alle 17.30, il sabato dalle 8.30 alle 12.00, e-mail: urp@ausl.mo.it). Allo stesso numero si potrà richiedere anche informazioni sul servizio referti on line.

E’ possibile pagare il ticket online
Per pagare il ticket è sufficiente collegarsi al sito https://www.pagonlinesanita.it e seguire le semplici istruzioni. E' ovviamente anche possibile pagare con i metodi tradizionali: presso le casse manuali o automatiche abilitate dell’Azienda USL. Al momento risultano non abilitate le casse automatiche di S. Giovanni del Cantone e di via Finzi a Modena e la cassa di Pavullo, che verranno messe in linea entro questa settimana. Le altre casse non collegate di Soliera, Bomporto, Nonantola, Spilamberto, Castelnuovo Rangone saranno collegate entro settembre.
E’ possibile pagare anche agli sportelli delle filiali del Banco Popolare di Verona - San Geminiano e San Prospero Spa e presso i reparti salute di alcuni ipermercati e supermercati Coop Estense della provincia di Modena.

Accesso diretto e ritiro on line del referto: alla “Rotonda” un centro prelievi senza burocrazia

Il nuovo punto prelievi presso il centro commerciale “La Rotonda” di Modena rappresenta un esempio di come sia possibile sburocratizzare completamente le strutture pubbliche. Un processo di semplificazione organizzativa e di digitalizzazione che va a tutto vantaggio dei cittadini.

Il centro prelievi, collocato nei pressi di un centro commerciale facilmente raggiungibile e con ampia disponibilità di parcheggi, è ad accesso diretto, non è cioè necessaria la prenotazione. Quindi, niente più file agli sportelli per prenotare, ma il cittadino vi si può recare direttamente con l’impegnativa del medico di famiglia. Una volta fatto il prelievo, l’utente potrà pagare il ticket online sul sito https://www.pagonlinesanita.it e anche in questo caso viene risparmiato uno spostamento. Infine, potrà comodamente visualizzare e stampare a casa il referto, senza recarsi agli sportelli Ausl.

Nella foto, da sinistra: Pierfrancesco Ghedini, Giuseppe Caroli e Gian Piero Buonagurelli.

Info: Ufficio Stampa e Media Sistema Comunicazione e Marketing
Azienda USL di Modena/dr. Massimiliano Laviola

Mercoledì, 21 Luglio 2010

Cerca nel sito

15 Aprile 2014
Asl e Aziende Ospedaliere

Nuovo ed innovativo percorso per le cure palliative - Biella

In Italia, solo poche realtà ospedaliere hanno avviato questo percorso innovativo di presa in carico dei pazienti, non solo oncologici, che si avvicinano al fine vita L’Azienda (continua...)
15 Aprile 2014
Sanità Cuneo

Difendersi dal diabete, anche con le arti marziali -interessante iniziativa al Santa Croce di Cuneo

Giovedì 17 aprile 2014 alle ore 21.00, presso il salone di rappresentanza dell’Ospedale di Cuneo, avrà luogo una nuova, interessante iniziativa frutto della collaborazione fra l’As (continua...)
15 Aprile 2014
Asl e Aziende Ospedaliere

Nuova struttura “Mini Puzzle” per bambini con gravi lesioni cerebrali

Mercoledì 16 aprile alle ore 12, in via Cimabue 2 a Torino, il Centro Puzzle ONLUS, la Compagnia di San Paolo, l'Azienda Ospedaliero Universitaria Città della Salute e della Scienz (continua...)
14 Aprile 2014
Sanità Cuneo

Da ASL CN1 - Indirizzi innovativi sulla promozione della salute

Nel documento approvato dal Comitato dei sindaci del distretto Fossano-Savigliano della CN1 E’ stato approvato dal Comitato dei Sindaci del Distretto Fossano-Savigliano dell’As (continua...)
10 Aprile 2014
Salute e benessere

Tango e Psiche - il primo seminario il 12 aprile

"Lo so che spaventa da morire abbandonarsi completamente a un'altra persona ma se ci riesci è una cosa fantastica…" Sabato 12 aprile prende il via il progetto Tango & Psiche, (continua...)
Collaborazioni esterne con la Redazione di HCMagazine - per info: redazione@hcmagazine.it

Componente mancante per la visualizzazione di contenuti Flash.

Chirurgia Laparoscopica
La CHIRURGIA LAPAROSCOPICA Andrea Gattolin Primario di Chirurgia Generale ASL CN1…

DOMANDE DEI LETTORI di HCmagazine

Pubblichiamo le domande dei nostri lettori...
certi che gli Uffici Stampa degli Ospedali possano dare loro i riferimenti che chiedono
...a breve la sezione sarà attivata.

CORSI DI FORMAZIONE workshop e bandi

Nuovi CORI FORMAZIONE SANITARI:

24 maggio “Dalle differenze di genere all’equità della cura in sanità”
ASL VC PIEMONTE

Essere allo stesso tempo “tecnico” e “filantropo” è la sfida che ogni medico deve affrontare per raggiungere la dimensione ideale della professione. Conoscere cioè, ovviamente, la medicina, ma anche saper comprendere il paziente e rispettarne la volontà: l’atto medico che diventa etico, un atto di...
I disturbi del comportamento alimentare (DCA) sono complesse malattie mentali che portano, chi ne è affetto, a vivere con l'ossessione del cibo, del peso e dell'immagine corporea. Il peso, tuttavia, non è un marcatore clinico imprescindibile di disturbi del comportamento alimentare, perché anche...
Il convegno sarà accreditato nel Programma Nazionale ECM AGENAS per le seguenti figure professionali: Medico Chirurgo (specialisti in Oncologia, Medicina Interna, Radiodiagnostica, Radioterapia, Anatomia Patologica, Chirurgia Generale, Chirurgia Plastica e Ricostruttiva). Si rammenta ai...
SEDE: Sala Anfiteatro, 8 gennaio 2014 - IV piano padiglione d’ingresso - P.le S. Maria della Misericordia, 15 – Udine 17:00 Introduzione al corso dott. Guido Cappelletto - Responsabile SOS Terapia Antalgica, AOU UD dott. Giulio Andolfato - Responsabile SOS Angiologia e Diagnostica Vascolare, AOU...
Nonostante in alcune Regioni sia stato legalizzato l’utilizzo di cannabis a livello terapeutico, in Italia la situazione del diritto alla cura per i pazienti continua ad essere difficile. Non potendo coltivare la pianta nel nostro Paese, come chiesto a più riprese da varie associazioni di pazienti...
SEDE: Università degli Studi di Torino - Palazzina Luigi Einaudi - Aula Magna - Lungo Dora Siena, 100 - 10153 Torino Direzione Scientifica: Sergio Livigni Segreteria Scientifica: Maurizio Balistreri, Maria Teresa Busca PROGRAMMA 8.30 Registrazione 9.00 Saluti delle autorità...
Il convegno è dedicato ai medici attivi a Roma e nel Lazio che sentono la necessità di discutere, confrontarsi e parlare dei loro pazienti affetti da "anemia". Obiettivo del corso è produrre un aggiornamento ed una riflessione sulle attuali conoscenze di biogenesi della malattia, che consentano un...
Il tema del rischio clinico si pone attualmente come argomento di rilevante importanza per vari settori della sanità ed ha un forte impatto sociale. Appare, pertanto, indispensabile conoscere ed analizzare questo aspetto dell’assistenza sanitaria, che si colloca nel tema più generale della Qualità...
Essere allo stesso tempo “tecnico” e “filantropo” è la sfida che ogni medico deve affrontare per raggiungere la dimensione ideale della professione. Conoscere cioè, ovviamente, la medicina, ma anche saper comprendere il paziente e rispettarne la volontà: l’atto medico che diventa etico, un atto di...
I disturbi del comportamento alimentare (DCA) sono complesse malattie mentali che portano, chi ne è affetto, a vivere con l'ossessione del cibo, del peso e dell'immagine corporea. Il peso, tuttavia, non è un marcatore clinico imprescindibile di disturbi del comportamento alimentare, perché anche...
Il convegno sarà accreditato nel Programma Nazionale ECM AGENAS per le seguenti figure professionali: Medico Chirurgo (specialisti in Oncologia, Medicina Interna, Radiodiagnostica, Radioterapia, Anatomia Patologica, Chirurgia Generale, Chirurgia Plastica e Ricostruttiva). Si rammenta ai...
SEDE: Sala Anfiteatro, 8 gennaio 2014 - IV piano padiglione d’ingresso - P.le S. Maria della Misericordia, 15 – Udine 17:00 Introduzione al corso dott. Guido Cappelletto - Responsabile SOS Terapia Antalgica, AOU UD dott. Giulio Andolfato - Responsabile SOS Angiologia e Diagnostica Vascolare, AOU...
Nonostante in alcune Regioni sia stato legalizzato l’utilizzo di cannabis a livello terapeutico, in Italia la situazione del diritto alla cura per i pazienti continua ad essere difficile. Non potendo coltivare la pianta nel nostro Paese, come chiesto a più riprese da varie associazioni di pazienti...
SEDE: Università degli Studi di Torino - Palazzina Luigi Einaudi - Aula Magna - Lungo Dora Siena, 100 - 10153 Torino Direzione Scientifica: Sergio Livigni Segreteria Scientifica: Maurizio Balistreri, Maria Teresa Busca PROGRAMMA 8.30 Registrazione 9.00 Saluti delle autorità...
Il convegno è dedicato ai medici attivi a Roma e nel Lazio che sentono la necessità di discutere, confrontarsi e parlare dei loro pazienti affetti da "anemia". Obiettivo del corso è produrre un aggiornamento ed una riflessione sulle attuali conoscenze di biogenesi della malattia, che consentano un...
Il tema del rischio clinico si pone attualmente come argomento di rilevante importanza per vari settori della sanità ed ha un forte impatto sociale. Appare, pertanto, indispensabile conoscere ed analizzare questo aspetto dell’assistenza sanitaria, che si colloca nel tema più generale della Qualità...

"Il Parkinson, l'aiuto dei medici e la tangoterapia"
Claudio Rabbia, Presidente dell'Associazione Parkinson Lago Maggiore in occasione dell'evento Parkinson Cup previsto il 23 febbraio, si racconta.

Locandine

07 Gennaio 2014
Salute e benessere

Festività natalizie terminate..Desiderio di tornare ad una forma fisica ottimale. Ma abbiamo pensato alla salute dei nostri occhi?

Scipione Rossi, Primario di Oculistica Ospedale S.Carlo, “ la nostra vista ha bisogno di una sana e corretta alimentazione: dieta mediterranea e rosso negli alimenti hanno un effet (continua...)
03 Gennaio 2014
Asl e Aziende Ospedaliere

L’ospedale San Donato fa anche scuola: l’esempio della pneumologia aretina

Specializzata inviata dall’Università di Foggia, realizza anche una ricerca clinica con lo studio dei disturbi della deglutizione nel paziente critico respiratorio sottoposto a ven (continua...)
03 Gennaio 2014
Assistenza e servizi

"Sorrisi di madri africane" torna a Mondovì (CN)

Il Comitato Collaborazione Medica al raduno dell'Epifania organizzato dall'Aeroclub. (continua...)